Il mondo del vino si scopre in Comune

Domenica 19, nella sala della cultura, una giornata di degustazione dedicata ai capolavori dell'enologia italiana

Domenica 19 febbraio, dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18.30, nella sala della cultura del Comune è in programma la prima edizione di “Marnate Vini” , organizzato dall’assessorato allo sport e tempo libero. L’ingresso all’iniziativa è libero e la degustazione gratuita.

La giornata sarà all’insegna della scoperta dei capolavori dell’enologia italiana. Dalle 9.30 alle 13 l’enoteca "Il torchio di Elia" di Gaggiolo di Cantello proporrà: per i vini bianchi l’incrocio Manzoni, un vitigno inventato incrociando il pinot bianco con il riesling renano, mentre per i rossi lo Iacco, un vino pugliese, e il rosso Ribò’, un cabernet barricato del Lago di Garda. L’enoteca, inoltre, proporrà varietà di aceto balsamico, olio e liquori pregiati.

Nel pomeriggio dalle 15 alle 18.30 la Vinicola Dimo di Castellanza farà degustare un barbera e una bonaria Oltre Po DOC, un Rosato pugliese, un Armonico (Malvasia pugliese), un Gagliardo (Negramaro pugliese) ed infine un “Amaro alle erbe Dimo”. Il tutto accompagnato da pane e pizzette offerte da “Il Forno Varesino” di Gorla Minore.

«Dopo gli appuntamenti collaudati di “Marnate Hobby” e “Marnate Sapori”– spiega Emanuele Ceriani, assessore allo sport e tempo libero – abbiamo pensato che fosse arrivato il momento di portare in paese una novità. Abbiamo lavorato per realizzare la Prima edizione di “Marnate Vini ” che è frutto del “Corso di Degustazione” ideato per i numerosi appassionati di vino ma anche di chi si è voluto per la prima volta accostare al mondo dell’enologia. Un corso che replicheremo al più presto per via delle numerose richieste pervenute».

Bruno Specchiarelli, assessore provinciale alle politiche agricole e Ignazio Bonacina, presidente della Coldiretti Varese interverranno in mattinata per inaugurare la manifestazione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.