Il supplente? Lo trovi con un SMS

Si chiama "Tasso" il sistema utilizzato da alcuni istituti di Busto e Fagnano per trovare i sostituti dei docenti. Una tecnologia tutta varesina

Forse è una cosa che non tutti sanno, ma per le scuole trovare un supplente e altro personale è un grosso sforzo, e può richiedere anche fino a 130 ore l’anno. Per ogni aspirante supplente (e le graduatorie ne possono contenere  centinaia), infatti, è necessario fare un telegramma, assicurandosi che questo sia stato ricevuto. Non si tratta solo di tempo, ma anche di denaro: un costo di circa 600€ al mese che grava sui comuni nel caso delle scuole dell’infanzia, elementari e medie, sugli stessi istituti per le scuole superiori.

 

Un vero e proprio incubo per le segreterie scolastiche che, almeno a Fagnano Olona ed in altri comuni italiani è finito. Oggi, infatti, a queste scuole basta sguinzagliare il Tasso. No, non stiamo parlando di una strana forma di addestramento di animali appoggiata dal Ministero dell’Istruzione, ma di un innovativo sistema basato sulla telefonia cellulare che, ancora una volta, è stato realizzato nella nostra provincia.

 

Grazie alla tecnologia realizzata dalla Pyramid di Busto Arsizio, infatti, un computer può consultare automaticamente le graduatorie degli aspiranti supplenti, ed inviare un SMS sul loro cellulare. E poiché, per legge, bisogna assicurarsi che il messaggio sia stato ricevuto, questo SMS ha anche una ricevuta di ritorno. Non c’è il ritorno? Niente paura, perché il Tasso non si arrende facilmente. In caso di mancata risposta può fare due cose: inviare un messaggio vocale registrato oppure realizzare un telegramma in automatico. Il telegramma, però, non viene inviato con il vecchio metodo, ma attraverso internet, grazie al servizio di Poste Online.

 

Un sistema decisamente innovativo, in grado di apportare vantaggi non indifferenti. In media, infatti, si risparmiano 111 ore, e 500€ al mese per istituto. Ad ora nella nostra provincia usano questo sistema tutte le scuole di competenza comunale di Fagnano Olona (Scuola Statale dell’Infanzia di via Pasubio, Primaria S. Orrù e Secondaria E. Fermi) e gli istituti bustesi Tosi, Crespi e Verri.

 

Lo stesso dirigente scolastico dell’Istituto Tosi, Benedetto Di Rienzo, si è detto molto soddisfatto del servizio, che ha risparmiato alla scuola «costi puri e di impiego del personale». Utilizzando questo sistema la segreteria è riuscita a nominare un docente nel tempo record di 10 minuti: pochi minuti dopo l’invio dell’SMS uno tra i primi docenti in graduatoria ha espresso la sua disponibilità, sempre tramite messaggio. Il sistema l’ha automaticamente segnalato, mostrando al personale di segreteria i suoi contatti sullo schermo del computer, facilitando totalmente la conferma della nomina.

 

Le scuole interessate possono provare una demo interattiva di Tasso sul sito di Pyramid, una società specializzata in servizi mobili che collabora attivamente ai gruppi di sviluppo internazionali, come Ericsson, Nokia, Motorola e Telecom.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.