Il Teatro Apollonio ospita i “Giovani Alianti”

Un dibattito sull’informazione che coinvolgerà anche i più giovani

Sarà incentrata sull’informazione la giornata organizzata da  “Giovani Alianti” il movimento di ragazzi e ragazze che lottano per l’affermazione della legalità. “L’informazione come diritto di cittadinanza” è, infatti, il titolo della mattinata di giovedì 2 marzo ospitata dal Teatro Apollonio di Varese.

Alle 8,30 Raffaella Iannaccone, coordinatrice del progetto “Giovani alianti” saluterà i presenti, seguita dall’accoglienza organizzata dai bambini della scuola elementare Giovanni Pascoli di Varese.

Darà il suo benvenuto anche Giovanni Blasi, dirigente dell’Ipsia, istituto che ospita lo Sportello provinciale scuola volontariato di Varese, pilastro su cui poggia l’iniziativa “Giovani alianti”.

Presentate le autorità, toccherà agli studenti delle superiori esporre i loro lavori, alternandosi sul palco con gli ospiti tra cui Paolo Bernard, giornalista RAI, Padre Franco Moretti, giornalista di Nigrizia, padre comboniano molto legato alla realtà keniana, e Giacomo Campiotti, regista varesino.
Seguiranno testimonianze e dibattiti fino alle ore 13. Mediatore dell’evento sarà Marco Giovannelli, direttore di Varesenews.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.