Il tessile varesino vola a Dusseldorf

L’occasione è l'edizione Inverno 2006 del “Made in Italy at CPD”

E’ una rassegna che fa da punto di riferimento per quel mercato della Germania che, ancor oggi, rappresenta uno dei principali sbocchi dei prodotti del Sistema Moda Varese: nei primi nove mesi del 2005 (ultimi dati disponibili) le nostre imprese hanno esportato prodotti per quasi 86 milioni di euro.

L’edizione Inverno 2006 del “Made in Italy at CPD” (Collection Premiere Düsseldorf) – in programma da domenica a martedì prossimi (5-7 febbraio) nella città tedesca – vedrà una significativa presenza del Tessile Abbigliamento Varesino. Grazie infatti all’intervento della Camera di Commercio, che con un finanziamento ha garantito loro un sostanziale abbattimento dei costi di partecipazione, saranno presenti sette imprese del nostro Sistema Moda.

Per ciascuna di esse ci sarà a disposizione uno stand adeguato alle proprie esigenze e collocato nella zona fieristica di riferimento per il proprio comparto. L’area espositiva a disposizione del Sistema Moda Varese sarà così di 133 metri quadri, frutto dell’organizzazione di Promovarese, azienda speciale dell’ente camerale, con la preziosa collaborazione delle Associazioni provinciali di categoria e i due consorzi export del nostro territorio Cotone Moda e Provex.

Non solo, perché per le imprese è stata già predisposta dalla Camera di Commercio – in collaborazione con gli uffici dell’Ice (Istituto commercio estero) di Düsseldorf – una serie di meeting d’affari con oltre 150 imprese tedesche, interessate alla qualità dei prodotti di un distretto varesino ancora ai vertici del Tessile italiano. Gli appuntamenti con il sistema economico della Germania si prolungheranno anche dopo la rassegna di Düsseldorf: la stessa Camera di Commercio ha, infatti, già stabilito una serie di incontri con istituzioni tedesche che serviranno per aprire contatti commerciali anche per le imprese varesine non direttamente presenti alla tre giorni fieristica.

“Made in Italy at CPD” nella sua ultima edizione, quella estiva del luglio scorso, ha visto la presenza di 670 espositori provenienti da 46 Paesi. Le imprese rappresentate sono state oltre 1.100 e i visitatori più di 40mila, provenienti soprattutto da Germania, Austria, Belgio, Svezia, Ungheria, Turchia e Cipro, ma anche dagli Stati Uniti. La maggior parte erano buyer, decision maker e distributori aziendali, interessati a cogliere le nuove offerte dell’abbigliamento uomo, donna e bambino, dei capi in pelle e pellicce, ma anche degli accessori, delle calze, degli abiti da sposa e cerimonia nonché di quelli premamam.

”Questa prima partecipazione a Düsseldorf – spiega Angelo Belloli, presidente della Camera di Commercio – è solo uno step di un percorso più ampio volto a valorizzare la produzione del tessile e del calzaturiero varesino nell’area tedesca. Con l’Ice e con altre Camere di Commercio italiane abbiamo sviluppato un progetto che prevede la partecipazione ad altre due rassegne: a luglio saremo infatti all’edizione estiva della stessa CPD, a settembre invece alla fiera del settore calzaturiero GDS, sempre in programma a Düsseldorf. In queste circostanze sarà allestito uno “Spazio Vetrina” tutto dedicato al Sistema Moda Varese, che beneficerà altresì di sfilate dove i nostri prodotti saranno a fianco delle grandi firme”

Il progetto prevede anche la costruzione di un sito web dove saranno messe in linea tutte le informazioni sulle varie iniziative previste così che le imprese possano essere aggiornate in tempo reale. Non mancherà, infine, la realizzazione di un Dvd per completare l’opera di valorizzazione della produzione griffata Varese. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi al LombardiaPoint che si trova presso la sede centrale della Camera di Commercio, in piazza Monte Grappa a Varese (tel. 0332/295.313, e-mail: lombardiapoint.varese@va.camcom.it).

Le imprese partecipanti:

Manufatti CITA di Gallarate
Maglificio PAOLA TODESCO di Gallarate
Maglificio SAMAF di Fagnano Olona
Confezioni RAF di Somma Lombardo
Maglificio MORA di Gallarate
Confezioni STELLA DUE G di Gallarate
Maglificio PRES’ di Caidate

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.