L’Università dell’Insubria sostiene la creatività

Il 28 febbraio scade il bando per le proposte dei progetti culturali proposti dalle assemblee studentesche

Sostenere la crescita e losviluppo della Comunità universitaria è l’obiettivo fondamentale dell’annuale bando di finanziamento emesso per le Attività ricreative e culturali.
L’Università dell’Insubria, infatti, attraverso un’apposita commissione, valuterà i progetti proposti dalle associazioni studentesche e sovvenzionerà quelli che saranno ritenuti più inerenti a temi di interesse diffuso.
Gli studenti avranno tempo di risponder al bando fino al 28 febbraio anche se, come sostiene Marco casentino, Presidente della commissione per le attività culturali e ricreative, ogni iniziativa valida potrà essere presentata anche oltre la data indicata come scadenza.
Durante l’anno accademico 2004/2005 i progetti finanziati sono stati tredici. Tra questi si ricordano un ciclo di conferenze su “L’Europa riconosciuta” tenutasi a Como, la partecipazione del coro universitario di Varese al raduno nazionale di Campobasso e la realizzazione di un laboratorio teatrale. Altri fondi dono stati dedicati ad attività più goliardiche, ma non meno importanti come un corso di balli caraibici, una degustazione di vini, un tour per la facoltà di Scienze della Comunicazione a Torino al museo del cinema e a quello della Scienza e delle Tecniche, alla Pinacoteca di Gallarate e a Milano presso le sedi di Mediaset e Sky.
Il 28 febbraio è solo la prima scadenza. Una seconda scadenza permette agli studenti “ritardatari” di presentare entro il 30 giugno eventuali richieste.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.