La commissione “Attività produttive” approva progetto di legge per phone-center

Le autorizzazioni rilasciate dai Comuni; limiti di orario e norme igienico sanitarie. Il provvedimento verrà discusso in Consiglio regionale martedì 21 febbraio

Piena competenza ai Comuni sia per individuare criteri e aree idonee all’apertura di phone-center sul territorio, che per stabilire gli orari di apertura e chiusura (fatte salve le 13 ore tra le 7 e le 22 consentite dalla legislazione nazionale); individuazione di precise normative igienico-sanitarie equiparate ai criteri vigenti per gli altri esercizi commerciali; massimo un anno di tempo dall’entrata in vigore della legge perché i phone-center già aperti e in attività si mettano in regola, pena la chiusura.

 

La Commissione "Attività produttive", presieduta da Carlo Saffioti (FI), ha approvato in via definitiva (a favore i gruppi di maggioranza e DS, astenuti Margherita, Rifondazione Comunista e Verdi), il progetto di legge “Norme per l’insediamento e la gestione di centri di telefonia in sede fissa” (i phone-center).

 

"Ringrazio tutti i componenti della Commissione – ha ribadito il relatore del provvedimento Gianni Rossoni (FI) – perché grazie alla reciproca disponibilità e collaborazione siamo riusciti a unire in unico testo i diversi progetti di legge inizialmente presentati. Ora anche i phone-center potranno in Lombardia essere finalmente sottoposti a una normativa chiara e precisa, evitando così concorrenze sleali e turbative dell’equilibrio commerciale nelle zone interessate dalla loro presenza”.


La discussione in Consiglio regionale per la sua approvazione definitiva si terrà nella seduta del 21 febbraio.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.