La posizione di Sea è intollerabile

Anche la Fta Cisal protesta contro la decisione di Sea di trasferire personale ad Ata

Riceviamo e pubblichiamo

Protestiamo vigorosamente per la posizione dura assunta da Sea, in merito al trasferimento ventilato da parte aziendale da Sea ad Ata. Questa posizione intransigente è intollerabile e insopportabile per i lavoratori. Chiediamo il ritiro del provvedimento che aprirà la strada alla normalizzazione delle relazioni industriali. Chiediamo di essere convocati in merito alla vicenda già descritta. Diversamente saremo costretti a scegliere la rottura invece del dialogo da noi richiesto.

Fta Cisal

Giuseppe Criseo

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.