La Proloco Luvinate si rinnova: Chiara Marzoli è il nuovo Presidente

Lo ha deciso l’assemblea dei soci di venerdi 3 febbraio e il l successivo consiglio direttivo

Chiara Marzoli è il nuovo Presidente Proloco Luvinate. Questo è il verdetto emerso nel corso dell’assemblea dei soci di venerdi 3 febbraio e del successivo consiglio direttivo di lunedì 13 febbraio scorso.

 

A Giancarlo Langini, che ha guidato l’associazione negli ultimi 6 anni, facendo diventare sempre più la Pro Loco il cuore sociale del paese, attraverso la promozione e l’organizzazione di numerosi eventi sociali, musicali, culturali che hanno ottenuto negli anni il consenso di moltissime persone, segue dunque, per la prima volta nella storia dell’associazione, una donna Presidente.

 

“All’unanimità i consiglieri eletti hanno indicato il mio nome. Per questo ringrazio tutti  – afferma il Presidente – la Pro Loco ha dimostrato, grazie al contributo di tanti amici e volontari, di poter essere davvero un punto di riferimento per il nostro Paese. Per questo è nostra intenzione continuare questo cammino di impegno, nella gioia e nell’allegria”.

 

Insieme a Marzoli, il consiglio direttivo ha nominato vicepresidente Hansjorg Anselmi, tesoriere Renato Broggi e segretario Donata Dal Zotto.  Ad essi si aggiungono gli altri consiglieri Stefano El Fenne, Antonio Avigni, Pinuccia Neri, Rosalia Agnolin, Giancarlo Bianchi, Giancarlo Langini e Francesco Talaia.  

 

“Conclusa la nomina delle nuove cariche sociali, inizieremo subito a lavorare per preparare i prossimi appuntamenti, soprattutto già pensando all’ormai tradizionale Scarpone Luvinatese – continua il Presidente – Come sempre però l’invito a collaborare è aperto a tutti: ognuno può davvero dare il suo contributo, per poter vivere insieme la bellezza di offrire momenti di serenità e amicizia, per noi e per tutti i cittadini”.

 

La Pro Loco Luvinate ha sede presso il Centro Sociale di Luvinate; telefono 0332.228899  email: proluvinate@genie.it

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.