La Rosa Bianca, una mostra per non dimenticare

Domenica 5 marzo alle 11 nell'atrio di Palazzo Borghi sarà inaugurata la mostra in memoria delle vittime della persecuzione nazista. Durerà fino al 12 marzo

A conclusione del programma di manifestazioni coordinate sotto l’egida dell’assessorato alla Cultura del Comune di Gallarate per celebrare il Giorno del Ricordo, domenica 5 marzo alle 11 nell’atrio di Palazzo Borghi in via Verdi 2 (sede del Comune) a Gallarate si inaugura la mostra "La Rosa Bianca" a cura del Centro Culturale Tommaso Moro di Gallarate. Distribuita in 41 pannelli suddivisi in sei sezioni ciascuna dedicata a un personaggio e con una parte finale di inquadramento storico, la mostra ripercorre attraverso immagini e testi la storia di un gruppo di giovani amici che visse in Germania durante gli anni del nazismo, incitando alla resistenza contro Hitler.

La mostra sarà aperta al pubblico fino al 12 marzo, da lunedì a sabato dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 19; domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18.

Domenica 5 marzo alle 11 sarà presente all’inaugurazione – con presentazione al pubblico – Tanja Piesch, una delle curatrici della mostra.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.