Le industrie varesine conquistano il mercato estero

La Camera di Commercio organizza 14 incontri di “Formazione per l’internazionalizzazione”

Il commercio varesino punta all’estero. Le  62 mila industrie distribuite nella nostra provincia, infatti, esportano più del 35% delle loro merci sui mercati internazionali. Dati tali risultati, la Camera di Commercio ha organizzato un programma di “Formazione per l’internazionalizzazione” senza rivali in Italia.
Sono 14 gli incontri previsti per il 2006, cinque seminari tecnici e nove incontri di assistenza specialistica.

I luoghi d’incontro saranno due, il Centro Congressi “Ville Ponti” e il Centro Espositivo polifunzionale “Malpensafiere” di Busto Arsizio.
I seminari tecnici forniranno indicazioni su aspetti quali la gestione di operazioni di natura legale, fiscale, finanziaria e logistica del commercio estero.

“Contrattualistica internazionale” è il titolo del primo convegno che si terrà il 15 marzo alle 14,30 in Villa Ponti.
Gli altri nove appuntamenti forniranno un servizio di assistenza diretta su diversi paesi: Serbia e Bulgaria, Cina, Russia, Usa, Tailandia – Malesia – Singapore , Marocco – Tunisia –Egitto, India, Hong Kong, e Svizzera.
Saranno posti all’analisi casi concreti, alla cui soluzione si arriverà grazie alla consulenza di esperti.

Il primo appuntamento di questa serie di incontri, con protagonisti i Balcani, è previsto per il 29 marzo.
L’iniziativa è promossa dalla Camera di Commercio in collaborazione con la sua azienda speciale “Formas” e l’Osservatorio Provinciale sull’Internazionalizzazione.

Per le iscrizioni e ulteriori informazioni è possibile rivolgersi al LombardiaPoint, sito alla Camera di Commercio di Varese, oppure inviando un’e-mail a lombardiapoint.varese@va.camcom.it.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.