Lettere a singhiozzo, i vostri messaggi

Continuano le segnalazioni per i disagi nella distribuzione della corrispondenza

Lonate Ceppino – Gentile direttore,
a Lonate Ceppino alterniamo periodi in cui riceviamo regolarmente la posta a

periodi in cui si ricevono solo le raccomandate, dipende dal postino,

precario, che per 3 mesi viene assunto.

la situazione dell’ufficio postale e’ di recente migliorata, c’e’ una

impiegata in piu’, ma per tanti anni abbiamo avuto code chilometriche ed

abbiamo fatto tanti reclami che non servivano a nulla.
saluti.
Maria Grazia
———————

Solbiate Arno – Egregio direttore,
Anche a Solbiate Arno la situazione del servizio postale è scandalosamente disorganizzata. Non si sa mai a che ora passa il postino …. e si che, il giro è sempre lo stesso …..

———–

Besozzo – Impossibile riuscire a parlare con l’ufficio postale di Besozzo inferiore!! E’ dalle ore 8.30 che provo a chiamare ma o il telefono è staccato oppure risulta occupato. Come mai? Ieri mattina ho chiamato reclamando la mia posta, mi è stato detto che sarebbe passato il postino in giornata, ma nemmeno l’ombra…ho chiesto di ritirare la mia posta nell’ufficio postale e mi è stato risposto che la posta non si ritira in ufficio perchè è un mio diritto riceverla a casa….peccato che non la consegnano. Pago due abbonamenti per ricevere delle riviste a casa, sto aspettando lettere da parte della banca e altre comunicazioni….è davvero una vergogna!!! Come dobbiamo fare per poter avere la nostra posta, visto che è un diritto?
L.G.

—————–

SamarateEgr. Direttore,
Anche L’ufficio Postale di Samarate non è da meno degli altri uffici della provincia che vi hanno segnalato per il pessimo DISSERVIZIO. In passato ho ricevuto lettere e inviti dopo il giorno interessato, altri esempi ci sarebbero da raccontare. Mentre lunedi ho ricevuto il mensile che sono abbonato del mese di marzo (che efficenza), pecato che il giorno dopo ho ricevuto quello di gennaio che pensavo ormai perso in qualche sottoscala degli uffici postali.
Ho chiesto al personale come mai ci sono queste difficoltà nella distribuzione, credo che sia dovuto a sostituzioni improvvisate, assunzioni precarie,personale mandato allo sbaraglio senza un piano di lavoro,la locazione delle vie…sarà la nuova strategia per dimostrare che il solito servizio  pubblico non funziona.. e che è meglio privatizzarlo.
Saluti
Fausto Zocchi

——————-

MarnateCiao ragazzi,
vi comunico che anche a Marnate le Poste non funzionano e che i postini sono ko. Le bollette sono arrivate in ritardo… e in più chiedono ai portalettere di fare straordinari GRATIS! pazzesco!
Indagate!
ciauz!
v. (lettera firmata)


——————-

CunardoQui da noi a Cunardo lo stesso problema… la posta viene consegnata con settimane di ritardo e per noi ditte il problema non è indifferente visto che abbiamo delle scadenze da rispettare….
Questa situazione comunque non si è verificata di recente ma va avanti a singhiozzo da un paio d’anni…
Ormai per noi parlare della posta è diventata una barzelletta…. la gente ride per non piangere…
Non auguriamo a nessuno poi di recarvisi di persona senza aver preso preventivamente mezza giornata di ferie… a qualunque ora la fila è sempre chilometrica…
La nostra proposta è sostituire i bradipi attuali con i cari vecchi piccioni viaggiatori… forse in questo caso un ritorno al passato gioverebbe a tutti.

——————–

Ferrera di Varese Gentile direttore,
dopo aver letto l’articolo sul cattivo servizio offerto in questo periodo da poste italiane nei vari comuni del varesotto, non ho potuto fare a meno di rappresentare ciò che sta avvenendo a Ferrera di Varese, mio comune di residenza. Anche nel nostro piccolo paese le poste stanno creando un disservizio nella consegna della corrispondenza, non solo ieri 15 febbraio è stata consegnata per la prima volta dopo 15 giorni la posta, specifico solo lettere e non altro, ma sono state consegnate le bollette del metano già scadute dal 07.02.2006. Fortunatamente la società metanifera, saputo che le poste hanno creato questi disservizi ha prorogato i termini per le scadenze, per cui fortunatamente non ci verrà addebitata alcuna mora. Chi è abbonato (come mia moglie) a periodici settimanali professionali, da 3 settimane non ne riceve più. Scusate, ma le poste italiane, avendo quasi il monopolio esclusivo su tutto il territorio nazionale per la corrispondenza, invece di spendere milioni di euro in pubblicità (televisione e radio ci imbottiscono giorno dopo giorni di spot formato fiction), perchè non assumono un pò di persone??? P.S. dal mese di aprile del 1997 sto ancora aspettando di ricevere una lettera speditami da Milano, (busta contenente tra l’altro le mie pubblicazioni di matrimonio)…..(fortunatamente il prete mi ha consegnato dei duplicati e sono riuscito a sposarmi lo stesso)……
F.C.
 

———————

Cavaria con Premezzo – Buongiorno, 
In merito all’articolo su Besozzo "Due settimane senza corrispondenza" volevo informarvi che anche a Cavaria con Premezzo (nello specifico a premezzo) sono 15gg che non riceviamo la posta perchè il postino che segue questa zona è ammalato.
Al contrario dei cittadini di Besozzo, se ci si presenta in posta la corrispondenza non ti viene consegnata perchè va ancora smistata.  
Un’esempio di risposta che ti danno è: avete aspettato fino ad oggi, 2gg in più cosa sono, tanto il postino sabato torna a lavorare.
Questo è accaduto giovedì 9/02, ed ad oggi io non ho ancora ricevuto niente.
Tengo a precisare che a Premezzo (piccolissimo centro) c’è più di un postino, infatti ci sono dei cittadini che questo disservizio non c’è l’hanno. E mi domando allora come mai questo postino non possa cercare, per quanto possibile, di consegnare la posta anche agli altri.    
Grazie

———————

Mornago – Ho letto il vostro servizio sui disservizi postali di Besozzo
vorrei segnalare al proposito che nel comune dove ahimè risiedo – Mornago – siamo rimasti senza posta da metà dicembre a metà gennaio perchè il postino era andato in ferie e non c’erano state sostituzioni. inoltre nessuno aveva smistato la posta, per cui non era nemmeno possibile ritirarla di persona all’ufficio postale perchè giaceva ammucchiata.
Attualmente la posta ci viene recapitata ogni due settimane, e molti mornaghesi hanno già fatto reclamo sia alle poste che al comune.
 
buona giornata
Licia Valagussa
——————————

Varese – Egregio Direttore,
non posso che aggiungermi ai messaggi precedenti e segnalare che anche a Varese, la consegna della posta per quanto riguarda il condominio dove abito, Via Goldoni 47, avviene con regolare rarità.
Oramai, la posta viene consegnata 1 volta la settimana e le assicuro che ci sono stati periodi senza consegne anche per 15 giorni, (…)
Come la mettiamo care Poste Italiane ?
(…)

Vittorio Orlandini

———————–

Malpensa – Buongiorno a tutti, Aeroporto Intercontinentale di Milano Malpensa; da poco più di un anno al Terminal 2 hanno chiuso l’ufficio postale (da qualche settimana al suo posto c’è un ufficio INAIL / INPS… i turisti in partenza fanno a botte per accedervi. Chi di voi ha il coraggio di ammettere che prima di volare per l’Egitto non sente il bisogno di passare dall’INAIL?… Per essere coerenti con questo crescendo di utilità adesso dovrebbero installare un distributore di chiodi di garofano); l’ufficio postale del Terminal 1 periodicamente "fatica" a smistare tutta la corrispondenza e capita di non ricevere fatture dai fornitori per settimane o di ritirare raccomandate con ritardi di 10/15 giorni sulla data di arrivo all’ufficio postale!!!! Arriverà l’estate ed avremo altri disservizi per carenza di personale.
Ho provato ad addentrarmi nel sito web delle Poste per capire quali possibilità di protesta e di soluzione ci siano ma ho concluso che è meglio
se aspetto il distributore di chiodi di garofano.
Vapit

————

Moprnago – Gent.ma redazione di Varesenews,
vorrei segnalare che, se a Besozzo sono due settimane che non portano la posta, a MORNAGO ho ricevuto l’ultimo settimanale a cui sono abbonato a dicembre 2005. Dal 20 di dicembre il postino è transitato nella mia via solo due volte consegnando solo lettere e avvisi di cui la maggior parte “scaduti”. Alle poste di Mornago dicono di chiamare a Varese, a Varese dicono che ci sono problemi…..che ci sono problemi lo abbiamo capito ma la posta c’è????. Per marzo potrò leggere i SETTIMANALI di gennaio????
W Wl e privatizzazioni.
Le Poste vogliono fare le Banche, le Banche vogliono fare le assicurazioni, le assicurazioni le banche e in Italia nessuno fa più ciò che dovrebbe e non funziona più nulla.
Un cittadino   

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.