“Liberamente politica”, un laboratorio di idee per la città

Una compagine politicamente trasversale sta per varare una nuova associazione dedicata alla politica

E’ in cantiere, ma lo stato dei lavori è avanzato e al suo varo verrà  battezzato “Liberamente politica”. Per restare all’ immagine della marineria si tratterà di un vascello  ben  dotato, agile e con equipaggio.. internazionale. Parliamo infatti di un’associazione che apre le porte a coloro  che vogliono fare della politica un reale mezzo di progresso  del  nostro territorio  superando  schemi  datati, barriere  oltre le  quali non può esserci  visione adeguata del futuro della comunità. Un  laboratorio culturale ma anche un’unità operativa  libera, che fa del confronto un elemento propulsivo della sua azione,  in grado di garantire a Varese la presenza di  personaggi  di livello nazionale e internazionale   atti a offrire   modelli d’azione e  momenti di  riflessione.

 

E a collaborare a questa impresa ecco appunto  un  equipaggio dalla singolare provenienza: dai Ds  ad An passando per il  Centro e per l’ala progressista dei ciellini di matrice milanese e con un suo seguito  a Varese, dove si affiderà a Pippo Gibilisco, ex sindaco da sempre apprezzato. Con Gibilisco  c’ è  un  emigrante di lusso  che torna a casa dopo una carriera molto positiva nonostante la sua giovane età: Raffaele  Cattaneo, già stretto collaboratore di Piero Bassetti, oggi  di Roberto Formigoni, una esperienza la sua  di  grande  spessore , maturata là dove le gestioni hanno formidabile valenza e  con respiro anche internazionale.

 

Nato a Saronno, poi  a lungo residente a Induno Olona, oggi Raffaele Cattaneo risiede a Varese  e  svolgendo l’incarico di sottosegretario al governo regionale, riserva  sempre mezza giornata di  lavoro alla settimana alla nostra città dove  evidentemente c’è  molto da costruire. Cattaneo  offre la sua collaborazione   attraverso il metodo del confronto, della valutazione  ragionata, di una crescita comune.  Che si possono ottenere appunto facendo anche Liberamente politica.

E’ possibile  che la Sinistra alternativa  non si veda in questa associazione, ma le porte sono aperte a tutti coloro che hanno   sensibilità e cultura e guardano  alla città di Varese  come obiettivo di  una effettiva riconquista,  di un ritorno a profili di progresso che le devono  competere, che riscattino quasi tre  lustri di ombra. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.