Lista Arancio presenta tre richieste in Consiglio Comunale

Tre i problemi sottoposti dalla lista giovanile in sede di Consiglio: assetto stradale, viabilità e amianto

Ripristinare la sede stradale in alcune vie del comune di Arcisate, favorire una maggiore sicurezza pedonale nonché una migliore viabilità e una verifica della presenza di amianto nelle costruzioni del territorio sono le tre richieste che la Lista Arancio insieme ai Giovani ha presentato sul tavolo del Consiglio Comunale di Arcisate lo scorso venerdì.

È stato constatato, infatti, che in località Cascina Poscalla, che collega Arcisate alla località San Fermo, la strada risulta dissestata a causa, soprattutto, della mancanza dell’asfalto in sede stradale. Inoltre, sempre nella stessa zona, che si trova al limite del territorio comunale, non vi è la presenza di un cartello che segnali il confine con il comune adiacente.

Il secondo problema si concentra sulla sicurezza pedonale e sulla viabilità. Innanzi tutto è indispensabile garantire  un sicuro attraversamento dei bambini che devono raggiungere la scuola materna o elementare in via Cavour e in via IV novembre.

Per quanto riguarda la viabilità, la Lista Arancio consiglia lo spostamento del cartello pubblicitario che si trova a sinistra dell’uscita dal parcheggio Bolla, il quale toglie troppa visibilità alle auto che si devono immettere via Roma, strada principale.

Altro elemento da non sottovalutare è il passaggio di automezzi in località Dovese, dove alcuni cittadini hanno segnalato la presenza di gare automobilistiche.

L’ultimo punto presentato in consiglio è quello relativo alla presenza di amianto nelle realtà sia industriali, che residenziali.

Le fibre di eternit, ritrovate nell’immobile utilizzato dalla Croce Rossa Italina e di proprietà del comune, se trattate possono rilasciare fibre di amianto capaci di provocare tumori ai polmoni.

Per questo la Lista chiede al sindaco, in qualità di primo ufficiale sanitario, che l’Asl individui quali siano i locali che possano contenere amianto e di provvedere ad eventuali soluzioni per salvaguardare la salute dei cittadini.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.