Lo scrigno d’arte di Casorate Sempione è la Chiesa dell’Assunta

Il libro che illustra i particolari del monumento casoratese, sarà presentato venerdì 3 febbraio in libreria

Per valorizzare la storia dei comuni della provincia verrà presentato, domani  venerdì 3 febbraio ore 17, 30, alla libreria M. Pontiggia, in via Aldo Maro a Varese, il libro “La Chiesa dell’Assunta a Casorate Sempione, scrigno d’arte e cultura dell’età barocca”.

Edificata nel 1644, la chiesa conserva un affresco quattrocentesco e un trittico attribuito a Zanetto Bugatto, un pittore lombardo attivo nella seconda metà del XV sec.

Il monumento risulta, quindi, prezioso per la storia dell’arte lombarda, per questo il progetto che ha promosso la realizzazione del libro è stato definito “Scrigno”.

Il volume, edito a cura della parrocchia e del comune dci Casorate Sempione, fa parte delle Monografie della rivista “percorsi d’Arte e Cultura” del Liceo Artistico “A. Frattini” di Varese.

Saranno l’architetto Rosangela Cervini e il professore casoratese Massimo Conconi a curare la presentazione in libreria.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.