Luigi Rosa, ex sindaco… ma non troppo

Per quanto dimissionario, Rosa potrebbe avrebbe ancora la possibilità legale di rappresentare il Comune nei CdA degli enti di cui Busto è socia

In seguito ad alcuni commenti apparsi di recente sulla stampa locale, e relativi alla partecipazione dell’ex-sindaco Luigi Rosa, ai consigli di amministrazione di alcuni enti del territorio, il Commissario Prefettizio Paolo Guglielman tiene a precisare che la titolarità spettante all’ingegner Rosa a rappresentare il Comune di Busto Arsizio è soggetta ad una valutazione di tipo strettamente ed esclusivamente giuridico.

“La valutazione sull’opportunità della presenza dell’ex-sindaco ai consigli di amministrazione dei vari enti viene effettuata in base a quanto previsto dagli statuti degli enti stessi" scrive il prefetto Guglielman. "Se in essi non vengono indicate clausole di decadenza automatica dall’incarico, l’ingegner Rosa potrà continuare a presenziare a tali organismi – osserva il dott. Guglielman – indipendentemente dalla titolarità della carica di Sindaco del Comune, ormai decaduta”.

La questione della presenza di Rosa è stata sollevata il giorno stesso in cui i consiglieri, con le dimissioni contestuali, hanno provocato la caduta della Giunta. Rosa aveva provveduto a nominare un nuovo consiglio d’amministrazione di Agesp SpA: i consiglieri comunali dimissionari hanno subito contestato questa decisione, investendo il commissario prefettizio della questione di legittimità circa le nomine. Il CdA di Agesp è attualmente in attesa che si decida circa la conferma o l’eventuale nullità della sua nomina. Intanto alle 17 di oggi si riunirà l’assemblea dei soci Agesp.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.