Notte Bianca, Como fa il bis

Due gli appuntamenti notturni comaschi. Il primo in trasferta a Milano

Dopo il successo dell’estate scorsa, la città di Como ripropone la “Notte bianca”.

Quest’anno saranno due gli appuntamenti. Oltre a quello previsto per il 10 giugno, il 25 marzo il capoluogo lariano proporrà iniziative e spettacoli non per le strade della sua città, bensì in una delle zone più importanti di Milano ovvero Corso Como.

Il 10 giugno, invece, sarà Como ad invitare la metropoli sul lago, la quale trasporterà in Via Milano la propria creatività.
Al centro dell’attenzione piazza Cavour, la cui direzione artistica è stata affidata a Davide Van Des Froos che organizzerà dodici ore di spettacolo composto da musica folk e italiana d’autore.

Questa primavera Milano potrà assaporare le bellezze artistiche, naturali ed enogastronomiche del Comasco.
In vetrina anche la presentazione della mostra di Magritt, che Como ospiterà a partire dal 24 marzo, il meglio della moda lariana, il Liceo Musicale “Accademia Bossi” e il Conservatorio “G. Verdi” che eseguirà pezzi jazz.

Corso Como sarà, inoltre, animato da djs che proporranno il meglio della musica cantata e ballata.

Non mancherà lo spazio dedicato alla salute. Infatti la Comocuore Onlus offrirà gratuitamente il controllo della pressione e coinvolgerà anche i più piccini con una pesca di beneficenza dal titolo “il pozzo dei desideri”.
Anche i milanesi avranno, poi, la possibilità di degustare il risotto con la luganega, tipico piatto lariano.

Affinché anche i comaschi possano partecipare alla loro notte bianca in trasferta, saranno messi a disposizione alcuni bus gratuiti. Sarà possibile usufruire del servizio trasporto prenotandosi, fino ad esaurimento posti (un centinaio) , scrivendo a nottebianca@comune.como.it.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.