Operazioni dei Carabinieri, tre arresti

I provvedimenti sono scattati a Varese, Daverio e Gavirate nei confronti di due cittadini italiani ed un marocchino

Ieri sera i Carabinieri hanno condotto a termine due distine operazioni, una a Daverio e l’altra a Varese.
Nell’ambito di un servizio coordinato disposto dal Comando provinciale di Varese, i Carabinieri di Azzate hanno arrestato un operaio di 24 anni, residente a Daverio. L’operazione è avvenuta in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla procura della repubblica di Milano. L’uomo era stato infatti condannato ad un anno e dieci mesi di reclusione per una rapina commessa Vergiate il 10 luglio 2004.
I Carabinieri del Nucleo operativo radiomobile di Varese, invece, hanno arrestato a C.F., un 39enne pregiudicato di Milano. L’uomo, che è stato arrestato intorno alle 22.30, erar stato fermato poco prima a bordo di un’Alfa Romeo, a Casciago, nell’ambito di normali controlli. L’auto risultava essere stata rubata a luglio a Mecenate, nell’hinterland milanese, e da ulteriori accertamenti è emerso che la carta di circolazione e l’assicurazione erano state falsificate. Il pregiudicato è dunque stato arrestato per ricettazione e falso in atto pubblico.
Inoltre, nell’ambito di un servizio disposto dal Comando provinciale di Varese, i Carabinieri di Gavirate hanno effettuato un conrollo amministrativo presso la macelleria islamica di piazza Libertà. Nella circostanza è stato arrestato un dipendente del negozio, un cittadino marocchino di 29 anni irregolare sul territorio italiano. A suo carico figurava infatti un provvedimento di espulsione emesso il 22 marzo 2004 dalla Questura di Varese. I Carabinieri hanno inoltre segnalato alle autorità il titolare della macelleria, un 35enne egiziano, per aver assunto un cittadino straniero privo del permesso di soggiorno.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.