Paralimpiadi: sei convocati per l’Armata Brancaleone

Anche tre varesini, un giocatore e due attrezzisti, faranno parte della spedizione

Sono sei i lombardi selezionati per la Nazionale italiana di sledge hockey che prenderà parte alle prossime Paralimpiadi di Torino, tutti fanno parte dell’Armata Brancaleone e sono tesserati per la Polha Varese.

La convocazione ha raggiunto quattro atleti e due componenti dello staff: il portiere Fabrizio Cozzi di Legnano, i due difensori Ambrogio Magistrelli (foto) di Cairate e Bruno Balossetti di Postua, l’ala Ivan Ghironzi di Desio e i due attrezzisti Roberto Marchiorato di Malnate e Daniele Gaspari di Varese.
 
I sei convocati parteciperanno con il resto della selezione al raduno che si terrà questo fine settimana a Courmayeur sotto la regia del commissario tecnico Massimo Da Rin. Intanto i prescelti hanno ricevuto le scatole con l’abbigliamento paralimpico, che è lo stesso in dotazione agli azzurri impegnati in questi giorni a Torino. 
Rimane purtroppo il grande rammarico per Marco Re Calegari, forzatamente a casa dopo il veto del direttore sanitario dell’Istituto Nazionale di Medicina dello Sport del Coni, dottor Antonio Pelliccia, per cause mediche che non è ancora stato possibile conoscere in maniera approfondita. La sospensione di Re Calegari è per soli 2 mesi, dopo i quali dovrà tornare al Centro dell’Acquacetosa di Roma per un ulteriore controllo cardiologico.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.