Piscina comunale, ruspe al lavoro

Dopo anni di attese riaperto il cantieri per la nuova struttura, firmata la convenzione con la Gei-Sport: primo tutto nel giugno 2007

Sono ripresi i lavori per la nuova piscina comunale. Le ruspe sono già al lavoro da diversi giorni e proprio giovedì scorso il comune ha firmato la convenzione con la società Gei-sport che si occuperà di gestire la struttura ne prossimi tre decenni e che implementerà il progetto iniziale con diverse migliorie. Sono previsti quasi 18 mesi di lavori e la Gei-sport pare essere sicura che entro giugno 2007 si potrà già fare il bagno.

Piscina, ristorante, palestra, bar, possibilità di creare solarium e piscina all’aperto. Un vero e proprio centro del benessere che i tradatesi attendevano da oltre 30 anni, tra promesse e continui rimandi. Il momento decisivo sembrava essere arrivato alla fine degli anni ’90 con l’inizio dei lavori di una semplice piscina coperta, ma poi il cantiere venne chiuso a causa di un contenzioso tra la ditta appaltatrice e il comune.

Si è dovuto attendere diversi anni per vedere risolto il contenzioso, poi la nuova gara d’appalto con il project-financing e l’affidamento dei lavori alla Gei-sport che gestisce già la piscina di Cassano Magnago. L’accordo prevede che il Comune non metta un euro in più di quanto era previsto inizialmente, la società appaltatrice aggiungerà quanto serve per realizzare il centro del benessere, in cambio della gestione della struttura.
Ora dovrebbe essere tutto definitivo, ma mai dire l’ultima parola: forse i tradatesi ci crederanno davvero quando potranno fare il bagno.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.