Poco gas e scatta l'”austerity”

Dalla Prefettura il decalogo per il risparmio energetico. Regola numero uno: abbassare la temperatura dei termosifoni

Entra in vigore oggi il decreto Scajola,  in relazione alla situazione di emergenza causata dalle difficoltà di approvvigionamento del sistema del gas naturale. L’Arpa regionale, con la collaborazione della polizia locale, già dal 23 gennaio, su indicazione della Regione Lombardia, sta effettuando anche a Varese controlli per l’uso corretto delle caldaie e per verificare che non venga utilizzato olio combustibile per il riscaldamento nelle abitazioni private. Da oggi i controlli riguarderanno anche le disposizioni del decreto (un’ora in meno di riscaldamento al giorno, un grado in meno di temperatura nelle abitazioni, decreto su www.minindustria.it).
La Prefettura di Varese, intanto, su indicazione del ministero, invita gli enti locali a sensibilizzare l’opinione pubblica – in generale e al di là del decreto – per risparmiare gas, con piccoli gesti e comportamenti quotidiani che si possono facilmente adottare. E’ stato indicato un decalogo di "possibili iniziative per il risparmio energetico". Il Comune di Varese ha aderito quindi all’invito.

Ecco le indicazioni:

1) Risparmia il gas per il riscaldamento
Regola la temperatura ambiente a non più di 18-19 gradi
Non coprire i termosifoni
Quando è acceso il riscaldamento tieni le finestre chiuse. Se hai il camino, chiudi la serranda di tiraggio quando è spento.
Usa i paraspifferi e quando è possibile abbassa le tapparelle per evitare la dispersione del calore
Spegni il riscaldamento quando in casa non c’è nessuno
Fai controllare la tua caldaia: è obbligatorio e tutela la tua sicurezza
2) Risparmia gas in cucina
Colloca pentole e padelle sulla piastra di dimensioni proporzionata al diametro.
Durante la cottura, copri pentole e padelle con il coperchio.
Spegnere la piastra un po’ prima della fine cottura, al fine di sfruttare il calore residuo.
Utilizza il più possibile pentole a pressione.
3)Risparmia energia per scaldare l’acqua
Preferisci la doccia al bagno e non prolungarla inutilmente
Se ti è possibile, installa pannelli solari
Se hai lo scaldino elettrico, accendilo solo poco prima di usare l’acqua e regola la temperatura a non più di 60 gradi
4) Riduci i consumi per l’illuminazione
Non tenere accese lampadine quando non servono
Sostituisci le lampadine a incandescenza con quelle a basso consumo
5) Usa razionalmente il frigorifero
Non abbassare la temperatura del frigorifero sotto i 3 gradi
Non aprirlo inutilmente
Sbrinalo regolarmente e pulisci le serpentine
Non metterci dentro cibi caldi
Non riempirlo troppo
6) Usa bene la lavatrice
Avvia la lavatrice solo a pieno carico
Non lavare a temperatura superiore a 60 gradi
Pulisci regolarmente il filtro
7) Usa bene la lavastoviglie
Avvia la lavastoviglie solo a pieno carico
Spegnila quando parte l’asciugatura delle stoviglie: basta aprire lo sportello
Fai cicli di lavaggio a basse temperature
Pulisci regolarmente il filtro
8) Usa bene il forno
Usalo alla giusta temperatura
Effettua il preriscaldamento solo quando è necessario ed evita la funzione grill
Non aprirlo frequentemente durante la cottura
Spegnilo poco prima della fine della cottura per sfruttare il calore residuo
9) Preferisci il forno a microonde
I forni a microonde consumano circa la metà dei forni elettrici tradizionali, senza bisogno di preriscaldamento e conservando intatte le proprietà nutritive dei cibi
10) Risparmia sui consumi di televisore, videoregistratore, lettori cd, computer
Quando non li usi, spegnili usando il pulsante principale dell’apparecchio e non lasciare accesa la lucina rossa.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.