Precarietà e lavoro, si apre la campagna elettorale Ds

Domenica 10 febbraio, alle ore 10, presso la sala “Mandelli”, in via Matteotti 37 incontro sul tema “Giovani: oggi precarietà, domani lavoro”

Domenica 10 febbraio, alle ore 10, presso la sala “Mandelli”, in via Matteotti 37 a Cassano Magnago, i Democratici di Sinistra aprono la campagna elettorale con un incontro sul tema “Giovani: oggi precarietà, domani lavoro”. Parteciperanno Daniele Marantelli, del consiglio nazionale dei Ds e Antonio Panzeri , europarlamentare Ds – Pse e vicepresidente della commissione occupazione e affari sociali. Presiederà il segretario provinciale di sinistra giovanile, Marzio Molinari.

«Con questa iniziativa vogliamo offrire la possibilità ai cittadini ed agli elettori – spiega Francesco De Palo, segretario sezione “Luigi Regalia” DS di Cassano Magnago – di valutare almeno alcune delle proposte politiche sulle quali si dovrà, il 9 aprile prossimo, esprimere il voto per il nuovo Parlamento. Ma vogliamo farlo parlando di problemi veri, concreti; quelli, cioè, con i quali le famiglie ed i giovani sono costretti a fare i conti tutti i giorni. Ed il problema della precarietà del lavoro è sicuramente uno di quei temi che sta assumendo le dimensioni di una vera e propria piaga sociale, causa di quella “invisibilità” a cui sembra condannata un’intera generazione (i trentenni di oggi) che non riescono a progettare il loro futuro perché privi di certezze , e spesso anche di diritti. In questo modo vogliamo anche ribellarci ad un tipo di campagna elettorale – quella che vorrebbe Berlusconi – fondata sul nulla e su scontri ideologici anacronistici, utili solo a mascherare il fallimento di cinque anni di governo da dimenticare. Questo incontro, sarà anche l’occasione per aprire il tesseramento al nostro Partito nel 2006 : un appuntamento così importante non l’abbiamo voluto pensare solo per i 137 iscritti ai Ds di Cassano Magnago, ma lo abbiamo voluto legare ad un confronto su un tema così scottante con tutti i cittadini e anche con le altre forze politiche perché in tal modo intendiamo sottolineare pubblicamente il valore e la forza che assume oggi –in una fase politica così delicata- la passione che muove tanta gente ad impegnarsi per un’Italia migliore. Anche aderendo (così in tanti) ad un Partito di gente per bene qual è il nostro».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.