Preghiera del venerdì, islamici ancora in via Peschiera

Bocche cucite sugli esiti dell'incontro svolto ieri, 20 febbraio, al quale hanno partecipato sindaco, Prefetto e rappresentanti della comunità islamica. Si replica lunedì 27

Gli islamici hanno deciso: venerdì 24 febbraio pregheranno ancora una volta in strada, davanti all’ex centro islamico di via Peschiera a Cedrate: «Mi auguro che sia l’ultima volta», ha detto Mohamed Rachdi, portavoce della comunità gallaratese. Ieri, 20 febbraio, si è svolta una riunione riservata in Prefettura alla presenza del prefetto Roberto Aragno, del sindaco di Gallarate Nicola Mucci, dello stesso Rachdi e del legale dei musulmani Tatiana Ruperto. Bocche cucite sugli esiti dell’incontro: «Posso solo dire che è stato un incontro positivo», ha detto Rachdi. In una nota della Prefettura si legge che la riunione è stata indetta per «analizzare possibili iniziative da intraprendere per favorire il dialogo tra la comunità islamica e le istituzioni, segnatamente con riferimento a quelle dirette ad assicurare l’esercizio della libertà di culto». Settimana prossima, lunedì 27 febbraio, si svolgerà un ulteriore incontro, al termine del quale le parti renderanno noti i risultati raggiunti. Il confronto tocca tutte le problematiche, da via Peschiera a via Varese, senza dimenticare soluzioni ponte al momento da prendere con le pinze.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.