Progetto Zattera si rivolge anche ai più piccoli

Tra laboratori artistici e danze popolari, s'inaugura un nuovo anno di iniziative

Comincia alla grande il 2006 per il Progetto Zattera, l’associazione culturale che ormai da dieci anni propone iniziative artistiche sul territorio della provincia di Varese, con attenzione soprattutto ai bambini. Il primo corso in programma è il corso di danze popolari: da giovedì 12 gennaio al 2 marzo 2006, dalle 21 alle 23, nella sede di Via De Cristoforis, Noemi Bassani darà a tutti la possibilità di avvicinarsi alle coreografie popolari delle tradizioni europee e non. La danza etnica, espressione dei valori di un popolo, offre alle persone di tutte le età un’occasione di incontro.

A partire dal 18 gennaio, ‘Attakki d’arte’: un triplice laboratorio di manualità ed espressione artistica per esplorare diverse forme di creatività e sbizzarrirsi con materiali diversi, dedicato a tutti i bambini dai 6 agli 11 anni. Dal 18 gennaio all’8 marzo a fare da protagonista sarà la ceramica, dal 15 marzo al 12 aprile la cartapesta, infine dal 19 aprile al 31 maggio i bambini impareranno a giocare con le ombre cinesi. Gli incontri saranno tutti i mercoledì dalle 16 alle 17.30, presso il Salone Coopuf di Via De Cristoforis.

per informazioni ed iscrizioni:

Marisela Hernandez: 333/1715968 Noemi Bassani: 349/3281029

www.progettozattera.it     e-mail: zatterateatro@aliceposta.it 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.