Provincia e Asl contro la “paura dei polli”

Giovedì 23 incontro in via Gorizia per capire cos'è il virus dell'aviaria allo scopo di tranquillizzare la popolazione

Giovedì 23 alle ore 20,45 nella sede dell’Associazione “Nostra Radis” in via Gorizia, 3 a Malnate, l’assessore provinciale all’agricoltura, caccia e pesca, Bruno Specchiarelli, il dott. Pierluigi Zeli, direttore generale dell’Asl di Varese, il dott. Fabio Banfi, direttore sanitario dell’Asl di Varese, il dott. Eraldo Oggioni, responsabile dell’Anagrafe animale del dipartimernto di veterinaria dell’Asl di Varese e il dott. Fabio Rizzi, responsabile provinciale per la Santà della Lega Nord, terranno un incontro pubblico per spiegare che cosa è il virus dell’aviaria e illustrare perché sia infondato l’allarmismo di queste settimane che ha finito col penalizzare il settore avicolo anche a livello provinciale.

Al termine dell’incontro – ingresso libero al pubblico – ci sarà una degustazione di carni di pollo provenienti da allevamenti del Varesotto e saranno distribuite uova depositate in allevamenti certificati e controllati.

Quello di giovedì è il primo di una serie di incontri che l’assessorato provinciale all’agricoltura terrà sul territorio per informare la popolazione distinguendo fra rischi e allarmismi ingiustificati.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.