Racconti e foto per capire la Cina moderna

L'appuntamento allo Zamberletti per le 17.30. L'incontro è a cura di Irene Affede Di Paola

Un incontro non tradizionale con Irene Affede Di Paola, profonda conoscitrice della Cina  antica,  studiosa molto  amata dai varesini che da lei  in  questi anni si  sono fatti accompagnare in affascinanti viaggi in un mondo letterario stupendo e  nei racconti di una cultura e di costumi così lontani, ma così ricchi di contenuti  e di insegnamenti.

 

Irene Affede Di Paola di questo mondo e delle sue espressioni artistiche ha addirittura parlato proprio ai cinesi in occasione di un suo viaggio nel Grande Paese dell’Estremo Oriente: è stata invitata a farlo dopo  che i padroni di casa hanno scoperto, e ne sono stati entusiasti, la dimensione di sinologa della nostra concittadina.

 Ma il viaggio ha permesso a Irene  raffronti tra  la sua Cina e quella odierna e ne parlerà oggi, venerdì 17 febbraio, alle 17,30 all’appuntamento del Caffè della Cultura, in programma come di consueto allo  storico  Zamberletti “ di corso Matteotti. Grande  viaggiatrice e più attenta delle vecchie volpi della cronaca, come  “inviato” Irene Affede Di Paola ha anche  collezionato una bella serie di immagini  che illustrerà  ai numerosi e affezionati frequentatori del Caffè.

E’ un appuntamento speciale perché davvero suscita curiosità la lettura della Cina moderna da parte di una appassionatissima  studiosa della Cina  antica  per certi versi ancora e sempre più misteriosa e certamente più  ricca di delicati sentimenti  di quella  odierna, la seconda potenza mondiale. Allora  c’era il tempo di coltivarli a fondo i sentimenti, non si viveva  di corsa. E certamente la bellezza di un fiore,  il volto di una donna, un dipinto o una poesia erano le azioni  più richieste alla Borsa della vita  quotidiana.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.