Raid della Polizia in via Treviglio e via Milano, due arresti

Gli agenti del Commissariato hanno svuotato e sigillato cinque monolocali in via Treviglio. Denunciato ed espulso un albanese, arrestati un marocchino e un algerino in via Milano

 Prosegue l’impegno delle forze dell’ordine sul versante della lotta alla clandestinità. In mattinata, tra le 8 e le 9, gli agenti del Commissariato di Polizia di Busto Arsizio, coordinatid al vicequestore dott. Francesco Scalise, hanno compiuto controlli in stabilis egnalati da vari cittadini nelle vie Treviglio e Milano. In via Treviglio, nota alle cronache e già più volte controllata da Polizia e Carabinieri, gli agenti hanno sigillato cinque miniappartamenti utilizzati illegalmente da immigrati in buona parte clandestini, Al momento dell’irruzione dei poliziotti lo stabile era semivuoto; solo in uno dei monolocali sono stati trovati due albanesi in compagnia di altrettanti italiani. Uno degli albanesi, che aveva il permesso di soggiorno scaduto da sei mesi, è stato denunciato e munito di decreto d’espulsione. I locali sigillati sono stati sgomberati da varie suppellettili accumulatevi dagli abusivi; la Polizia ha potuto fruire per questo intervento della fattiva collaboraizone di Agesp e Ufficio Tecnico comunale.

Nella centralissima via Milano, invece, in un appartamento sono stati trovati un tunisino, un algerino e un marocchino, in rappresentanza delle tre nazioni del Maghreb; di questi il tunisino è risultato in regola con i permessi, mente i suoi due compagni sono stati arrestati in quanto, già colpiti da decreto d’espulsione, non avevano lasciato il Paese.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.