Rapina in villa in pieno giorno

Due malviventi armati di cacciavite hanno aspettato che la donna aprisse le finestre per le pulizie di casa

Sono entrati in pieno giorno, a volto coperto, armati di un grosso cacciavite. È accaduto in una villa di Venegono Superiore, intorno alle 11 di venerdì mattina, quando R.M. la padrona di casa, una donna di 52 anni, ha aperto tutte le finestre per effettuare le consuete pulizie. I due malviventi si sono così introdotti nella casa e con in mano un grosso cacciavite, hanno minacciato la donna sottraendole 800 euro in contanti e diversi gioielli il cui valore è ancora da stabilire.

I rapinatori si sono poi dati alla fuga facendo perdere le proprie tracce e sono tuttora in corso le ricerche da parte dei carabinieri, mentre il Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Varese e la Stazione di Castiglione Olona (Va) sono impegnati a svolgere gli accertamenti tecnici del caso.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.