Rissa in centro nel cuore della notte, tre arresti

Sorpresi dalla Volante cinque marocchini: due sono fuggiti, tre sono finiti in manette. Calci e minacce agli agenti: "mettiamo una bomba alla stazione di Milano"

La febbre del sabato sera contagia tutti, ma a volte si esagera. Nelle prime ore della domenica, alle 2,40, la Volante di Polizia del Commissariato di Busto Arsizio ha dovuto intervenire per reprimere una violenta rissa in corso in piazza Vittorio Emanuele II, in pieno centro.
Vi erano coinvolte cinque persone che, all’apparire degli agenti, sono fuggite. In due hanno fatto perdere le proprie tracce, altri tre, tutti marocchini, sono stati ammanettati dopo una breve e concitata colluttazione.
Una volta immobilizzati i tre, forse sotto l’effetto di alcoolici o stupefacenti, hanno minacciato pesantemente gli agenti ("prendo una pistola e ti sparo", "vado a mettere una bomba alla stazione di Milano" e simili facezie); uno di loro ha preso a calci un poliziotto, guadagnandosi una denuncia ulteriore per lesioni, oltre a quelle per rissa e resistenza e violenza a pubblico ufficiale. 28, 26 e 24 anni l’età dei protagonisti dell’indegna gazzarra: il più giovane è risultato privo di documenti, e sarà probabilmente espulso come clandestino.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.