Rosa nel Pugno, raccolta firme per le politiche

L'appuntamento domenica 26 dalle ore 09,00 alle ore 13,00 in Piazza Libertà

Riceviamo e pubblichiamo

I Socialisti Democratici Italiani di Gallarate de “La Rosa nel Pugno “, Domenica 26/02/2006 dalle ore 09,00 alle ore 13,00, a Gallarate in piazza Libertà,  raccoglieranno le firme necessarie alla presentazione delle liste elettorali  alla Camera e al Senato. Da lunedì 28 febbraio sarà possibile firmare la lista anche presso l’ufficio elettorale del comune di Gallarate.

I Socialisti e i Radicali fanno un appello accorato ai cittadini gallaratesi di qualsiasi orientamento politico a sostenere con le loro firme “La Rosa nel pugno”, penalizzata dalla nuova legge elettorale e costretta a presentare in anticipo le liste.

‘La Rosa nel pugno”  sosterrà con molta determinazione  temi di grandissima portata: la laicità dello Stato, i diritti civili, le scuole pubbliche, la modernizzazione dell’economia, la triade pace, libertà e sicurezza, la ricerca. Per  aumentare le casse di quest’ultima i Socialisti propongono che si dia già da quest’anno l’8 per mille non attribuito espressamente dai contribuenti alla ricerca scientifica, ovvero al principale strumento di lotta alla povertà e alla malattia. Se si accettasse tale proposta, secondo il bilancio 2004, 541 milioni di euro all’anno si renderebbero disponibili per la ricerca e l’innovazione. In politica estera perseguirà idee fermamente legate ai principi di pace, sicurezza e libertà.

“La Rosa nel Pugno” intende formare un soggetto politico federativo ispirato a Blair, a Zapatero e Fortuna  per tenere insieme diritti civili e modernizzazione economica e sociale. Con le sue idee radical-liberal-socialiste, è il fatto nuovo della  politica italiana, che se avesse successo potrebbe scuotere e  aiutare tutta la sinistra italiana. Lotterà con determinazione per l’affermazione di una sinistra moderna, laica, radicale, socialista, liberale che porti in Italia aria fresca, idee e passioni nuove.

I Socialisti sono orgogliosi dell’interesse che sta ottenendo il progetto de “La Rosa nel Pugno" negli ambienti intellettuali, in quelli della ricerca e della medicina, nella scuola, tra i giovani e nel mondo del lavoro". Un fenomeno che e’ testimoniato dallo spazio e dai dibattiti che sta suscitando nei cittadini e in tutti i quotidiani italiani.

Alla raccolta saranno presenti, oltre ai rappresentanti dei due partiti, i candidati gallaratesi inseriti nelle due liste.

Gallarate, lì 23/02/2006

                                                Il segretario dei Socialisti Democratici Italiani

                                                                        Calogero Casà

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.