Rubano un camion come “risarcimento”, denunciati

Tre italiani, che avevano un credito con un commerciante di frutta e verdura ambulante, gli hanno rapinato mezzo e carico

Un debito mai saldato e una serie di richieste mai soddisfatte. Così tre persone, tre italiani, hanno deciso di “fare da sole” e hanno rubato, a chi doveva loro dei soldi, un camion carico di frutta e verdura.
E’ accaduto questa mattina, lunedì 20 febbraio, all’alba intorno alle 5. I tre uomini si sono appostati alla fine di viale Borri, poco prima del Ponte di Vedano, in attesa che arrivasse l’ambulante. L’uomo ha parcheggiato il mezzo carico di frutta e verdura e i tre si sono avvicinati: dopo una breve discussione, il gruppetto è salito sul camion e si è dato alla fuga, in direzione del Ponte di Vedano. A quel punto l’ambulante ha chiesto aiuto ad un amico e ha chiamato la Polizia. Con la macchina dell’amico, la “vittima” si è messa all’inseguimento del camion mentre una pantera della Volante li precedeva. Il camion alla fine è stato individuato e bloccato: i tre, dopo aver spiegato le loro ragioni e aver detto ai poliziotti di aver rapinato il camion solo per riscuotere un credito, sono stati denunciati a piede libero. L’accusa è esercizio arbitrario delle proprie ragioni.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.