Sarah Maestri torna nella sua Luino con «Notte prima degli esami»

Il film, in cui l'attrice luinese è co-protagonista, verrà proiettato venerdì sera al teatro Sociale con la sua presenza

Per Sarah Maestri quella di venerdì sera sarà un’anteprima speciale. Il film del regista emergente Fausto Brizzi «Notte prima degli esami», dedicato alla gioventù degli anni’80, in cui è co-protagonista con Cristina Capotondi e Nicolas Vaporidis, verrà proiettato alle ore 21.00 nel suo Teatro Sociale a Luino, dove tante volte ha sognato di diventare un’attrice guardando i film o gli spettacoli teatrali che venivano proposti prima della sua chiusura. Poi quel teatro ha chiuso per molti anni e sei anni fa ha riaperto mentre Sarah iniziava la sua formazione tra una compagnia teatrale e uno spot pubblicitario, tra una piccola parte in un film e la scuola di recitazione. Ora in quello stesso teatro verrà proiettato il suo film, quello più importante fino ad oggi, quello che potrebbe consacrarla.

Ci sarà anche lei in sala per scambiare due chiacchiere con i molti amici e i pochi che in città non la conoscono, per vedere il film con loro e per concludere con un mini-dibattito al quale sarà presente anche Angelo Aschei, amico e critico cinematografico. Tutto è pronto per quest’anteprima, anche il rinfresco, Sarah ha invitato tutta la cittadinanza a partecipare e c’è da scommetterci che la passione dei luinesi non mancherà di farsi sentire. Dopo tante stelle al maschile la sponda varesina del Verbano, ha prodotto una stella degna del suo genere: bella e femminile ma soprattutto luinese. Dopo Massimo Boldi, Francesco Salvi, Dario Fo, Enzo Iacchetti, Renato Pozzetto arriva un’attrice a tutto tondo, che rompe con la tradizione comica che arriva dal lago e porta la recitazione in primo piano.

Per maggiori informazioni su orari e luogo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.