Sci di fondo: medaglia di bronzo all’azzurro Piller Cottrer

Un meritatissimo terzo posto per l'Italia, nella combinata di sci maschile di fondo di domenica 12 febbraio

Dopo il bronzo di Fabris nel pattinaggio, tocca allo sci di fondo tenere alto l’onore dell’Italia alle Olimpiadi invernali di Torino 2006: la specialità di fondo maschile sui 30 chilometri (di cui 15 sono disputati con la tecnica classica e 15 con la tecnica libera), che si è disputata domenica a Pragelato, ha assegnato il terzo gradino del podio all’italiano Pietro Piller Cottrer.

La vittoria e’ andata al russo Eugeni Dementiev che ha preceduto il norvegese Frode Estil. Quarto posto per Giorgio Di Centa.  In vantaggio per tutta la gara, Cottrer ha ceduto solo nella volata finale, arrivando in ritardo di appena 9 decimi da Dementiev.
Altri due italiani tra i primi 20 classificati: Fabio Santus, sedicesimo, e Valerio Checchi, diciannovesimo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.