Sei borse di studio per creatività e innovazione

L'iniziativa, pe run totale di 18 mila euro, è patrocinata da Camera di commercio

Sono già quattro gli istituti scolastici varesini che hanno fatto pervenire alla  Camera di Commercio la loro adesione alla seconda edizione del Premio “Scuola, Creatività e Innovazione” rivolto agli studenti delle Superiori.

Il riconoscimento, indetto dall’Unione della Camere di Commercio italiane (Unioncamere), è suddiviso in due categorie – “prodotti innovativi” e “servizi innovativi” – e vuole diffondere tra i giovani la cultura dell’innovazione così da evidenziare la sua stretta correlazione con il sistema delle imprese e la crescita socio-economica di un territorio.

 

L’iniziativa mette a disposizione 6 borse di studio per un importo complessivo di 18mila euro. A queste risorse vanno aggiunti 5mila euro che verranno assegnati agli istituti vincenti quale finanziamento all’acquisto di supporti didattici.

Gli studenti partecipanti devono essere organizzati in gruppi, da un minimo di 5 a un massimo di 15 membri, in cui sia previsto il coinvolgimento di almeno un docente che svolga le funzioni di assistenza e coordinamento.

 

L’iscrizione può essere effettuata dal dirigente scolastico e inviata, entro martedì 28 febbraio, sia alla Camera di Commercio della propria provincia sia a Unioncamere, piazza Sallustio 21, 00187, Roma. Sempre entro il 28 febbraio, l’istituto deve registrarsi collegandosi al sito www.innovazione.unioncamere.it e compilando l’apposito form sulla base delle istruzioni riportate.

I gruppi di lavoro avranno poi tempo fino a lunedì 15 maggio per elaborare progetti, nelle due categorie “prodotti innovativi” e “servizi innovativi”, che dovranno comunque presentare elementi concreti di fattibilità e sostenibilità economica.

 

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi al Servizio Analisi Economiche Territoriali della Camera di Commercio varesina (Antonella Belometti, tel. 0332/295.317, e-mail: statistica@va.camcom.it).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.