Sessantacinquenne urtata dal treno. Solo qualche graffio

Camminava lungo i binari intorno alle 19,30 di ieri sera. Il macchinista non fa in tempo a frenare a causa del buio

Una donna di 65 anni di Olgiate Comasco è stata investita ieri sera, intorno alle 19,30, dal treno che in quel momento aveva appena lasciato la stazione di Varese e procedeva verso Bisuschio.
La signora, che stava camminando lungo i binari in una zona buia, non è stata vista dal macchinista, il quale non ha fatto in tempo a frenare. Per fortuna la vittima dell’incidente non ha riportato gravi ferite, solo qualche graffio e molto spavento.
I vigili del fuoco sono intervenuti immediatamente per recuparare la donna rimasta incastrata tra i binari, trasportata poi al Pronto Soccorso dell’Ospedale del Circolo.
La polizia sta ora cercando di capire il motivo per cui la donna caminasse lungo la ferrovia in un luogo non illuminato.
I passeggeri del treno, invece, sono rimasti fermi più di un’ora, come è stato confermato anche dai pendolari, per poi essere trasferiti su un altro convoglio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.