Tagli alla navigazione: tre provincie unite per trovare una soluzione

I lavoratori hanno annunciato per il 6 marzo uno sciopero che bloccherà per quattro ore i traghetti

Novara, Varese e Vco: tre provincie che stanno lavorando per limitare i danni che la Finanziaria ha preannunciato con i tagli alla Navigazione Lago Maggiore.

Questo pomeriggio a Meina, infatti, i sei assessori con le deleghe al Turismo e ai Trasporti (Silvana Ferrara e Giovanni Barcellini per la Provincia di Novara, Giangiacomo Longoni e Carlo Baroni per la Provincia di Varese e Diego Caretti e Vittoria Albertini per la Provincia del Vco) si sono riuniti per discutere su come affrontare le difficoltà dell’azienda dopo i tagli del 30 per cento decretati dalla legge Finanziaria 2006 al bilancio della Navigazione del lago Maggiore.

Intanto la provincia di Novara ha deciso deciso di prendere parte il prossimo 3 marzo all’incontro indetto dal Consorzio Gestione Associata dei Laghi.  In quell’occasione saranno presenti anche gli assessori con deleghe al Turismo e ai Trasporti di Regione Piemonte e Regione Lombardia.
I lavoratori, lo ricordiamo, hanno annunciato per il 6 marzo uno sciopero che bloccando per quattro ore i traghetti limiterà i collegamenti tra le due regioni.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.