Torna la neve al nord, grandi piogge in provincia

40 cm al campo dei Fiori e nelle valli del luinese, ha nevicato tutta la notte. E il tempo non accenna a migliorare

Non è ancora finita la neve nelle valli del nord varesotto: sopra i 700 metri e nelle zone particolarmente fredde sta nevicando ancora, ma certamente i fiocchi sono caduti sul lago Maggiore per tutta la notte. Tutto per colpa di una depressione tra l’Atlantico e il Massiccio Centrale, che ha fatto arrivare aria fredda a girandola fino alle nostre alpi e Prealpi.

40 cm al Campo dei Fiori, da 30 a 40 cm in val Marchirolo e nelle alte valli del Luinese, dove nevica ancora nei punti più alti e in ombra, per non parlare dei quasi 70 in val Maggia e val Mesolcina o dell’abbondante 70 cm – 1 metro lungo le alte valli confinanti, come la val Sangiacomo e la val Poschiavo: non è stata proprio una “spruzzatina” quella che è scesa nella notte e che sta creando scompiglio nell’alto varesotto.

 «Una situazione che però produce benefici – ha commentato il meteorologo Salvatore Furia, a capo del Centro Geofisico prealpino – Considerato per esempio che tutto il bacino del Verbano è sotto pioggia, il primo effetto è l’accumulo di acqua nei laghi, poi l’abbattimento dell’inquinamento».

La pioggia, che nei punti del Varesotto dove non ha nevicato è iniziata a cadere ieri, continua copiosa: con vantaggi per l’agricoltura e l’inquinamento, ma anche disagi. Sono molte infatti le segnalazioni giunte ai vigili del fuoco per il taglio di piante abbattute dal maltempo. 


Che non accenna a migliorare:
«Il tempo sarà continuamente variabile e instabile fino a giovedì – ha spiegato Furia –  Poi si può sperare in qualche occhiata di sole, ma non mancheranno ancora rovesci, e non si può stare tranquilli fino a domenica prossima»

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.