Tornano in carcere i picchiatori ultrà di san Silvestro

Avevano aggredito un peruviano e sua moglie dopo averli bersagliati con bottiglie e petardi

Il tribunale del Riesame ha accolto il ricorso del pm Polizzi della Procura di Busto Arsizio contro la scarcerazione, disposta dal gip Labianca, dei quattro giovani arrestati la notte di san Silvestro per il violento pestaggio di un immigrato peruviano e di sua moglie. Il fatto avvenne in via Torino, e fu connotato da evidenti aspetti di razzismo, testimoniati dalle vittime e da una passante. Ora per tre degli accusati si riaprono le porte del carcere cittadino, mentre un quarto avrà l’obbligo di firma. I difensori dei giovani hanno già annunciato il ricorso in Cassazione contro il provvedimento.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.