Tra cinema e libri, arriva Vincenzo Cerami

L’autore de “La vita è bella” e alter ego di Roberto Benigni incontra i lettori venerdì 10 febbraio. Sabato 11 appuntamento con Nanni Svampa

Cinema e giornalismo. Due giorni intensi per la biblioteca di Tradate che tra venerdì 10 febbraio e sabato 11 vede protagonisti due grandi personaggi come Vincenzo Cerami, storico scrittore e autore degli ultimi film di Roberto Benigni, e Nanni Svampa, cantore lombardo. I due incontri rientrano nell’ambito degli appuntamenti di febbraio di “In biblioteca con l’autore”. Per la prima volta un incontro non sarà di giovedì, ma di venerdì, dando la possibilità a uno scrittore di fama nazionale come Cerami di poter giungere nella grande struttura tradatese.

Vicenzo Cerami sarà in biblioteca alle 21 di venerdì 10 febbraio. Scrittore, sceneggiatore, drammaturgo, poeta, una carriera lunga quarant’anni in cui ha mantenuto un costante rapporto con il cinema. Nato a Roma nel 1940, ha come insegnante di lettere nella scuola media di Ciampino Pier Paolo Pasolini, che lo introduce all’amore per la letteratura e la poesia. Nel 1966 è aiuto regista dello stesso Pasolini per "Uccellacci e uccellini"; è del ’76 il suo primo romanzo "Un borghese piccolo piccolo", segnato da una positiva accoglienza della critica e portato l’anno dopo sullo schermo da Mario Monicelli.
Ha così inizio una carriera ricchissima e poliedrica, della vastità della quale è difficile dar conto. Al cinema ha scritto per diversi grandi registi della settima arte:oltre al già citato Monicelli, anche per Marco Bellocchio, Giuseppe Bertolucci, Ettore Scola, fino ad arrivare a Roberto Benigni (i due, insieme, nella foto sopra), da Il piccolo diavolo fino ad arrivare ai più recenti La vita è bella, che ha fruttato al comico toscano ben tre premi Oscar, Pinocchio e La tigre e la neve, con cui Benigni e Cerami hanno rappresentato l’orrore della guerra attraverso gli occhi di un uomo innamorato che lotta per amore. Cerami, intervistato dal noto giornalista varesino e critico cinematografico Mauro Gervasini, racconterà del suo rapporto con la scrittura e con il cinema, presentando anche il suo ultimo romanzo edito da Mondatori e dal titolo L’incontro.

Nanni Svampa, invece, incontrerà il pubblico nel pomeriggio di sabato 11, alle 17.30 e rientra nei “salotti” presentati mensilmente da Mauro della Porta Raffo. Si tratta del secondo appuntamento di questo tipo. Il primo, a gennaio, ha visto protagonista il direttore del Tg2, Mauro Mazza.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.