Tra teatro, fumetto e cartone animato. Ricordando il gramelot di Dario Fo

A "Manolibera" tra critica sociale e comicità, il nuovo appuntamento della Fondazione culturale di Gallarate

Una coppia di innamorati che sembra uscita da un vecchio film di Chaplin cade preda della penna di un disegnatore, che per loro inventa scenari, illusioni, naufragi e sogni d’amore. Tratteggiati a “mano libera”, vivono in città caotiche, cercando vie di fuga in mezzo al traffico e allo smog, vanno al mare, incontrano strani animali, abituati come sono a galleggiare in una realtà che assomiglia molto al nostro quotidiano. Ma la bizzarria del loro mondo bidimensionale e la confusione linguistica che ricorda il celebre gramelot di Dario Fo, trasformano la realtà in avventura fantastica o in incubo allucinante, secondo i capricci del disegnatore che diventa di volta in volta un sollecito alleato o un feroce persecutore.

Tra teatro, fumetto e cartone animato, Manolibera è uno spettacolo della compagnia Erbamil di Ponteranica (Bg), cooperativa sovvenzionata dal Ministero dei beni e delle attività culturali, dalla regione Lombardia, dalla provincia e dagli enti locali. Dieci anni di attività che si inseriscono a pieno titolo nei circuiti nazionali del teatro d’innovazione e del teatro per l’infanzia e la gioventù. “Un teatro del corpo, del movimento si esprime con leggerezza e ironia e il reale divertimento degli attori in scena suscita interesse e curiosità. Un teatro capace di affrontare temi seri e importanti, di dare informazioni utili o semplicemente di offrire divertimento senza mai prendersi troppo sul serio. Un teatro per sollevare domande, non per dare risposte”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.