Tradate, il cinema entra in biblioteca

Ricco di incontri il programma di febbraio: tra i tanti incontri lo sceneggiatore di Benigni, Vicenzo Cerami, e il padre di tutti i critici cinematografici, Paolo Mereghetti

In biblioteca con l’autore, rassegna di incontri organizzati nell’ambito di MediaLibri, giunge al suo secondo mese di vita. E dopo il successo ottenuto con l’incontro con Davide Van De Sfroos che ha visto la partecipazione di oltre 200 persone, si prosegue in grande stile con un febbraio ricco ospiti illustri, come lo scrittore, drammaturgo e sceneggiatore Vicenzo Cerami e con il padre di tutti i critici cinematografici Paolo Mereghetti.

Incontri importanti che vedono così protagonista venerdì 10 febbraio, alle 21, Vicenzo Cerami, il noto autore dei film di Roberto Benigni (La vita è bella, La tigre e la neve), nonché di capolavori della storia del cinema e della letteratura come Un borghese piccolo piccolo. Sarà anche l’occasione, per Cerami, di presentare il suo ultimo libro edito da Mondadori, L’incontro, pubblicato nel 2005. Il pubblico potrà così ascoltare direttamente dall’autore il rapporto che lo lega al comico toscano, al cinema e alla letteratura in genere.

Il cinema sarà invece protagonista giovedì 23 febbraio, alle 21, con Paolo Mereghetti, autore dello storico e imitato “Dizionario del cinema”, meglio definito dagli appassionati come “Il Mereghetti”. L’autore sarà intervistato a tutto campo da Giulio Rossini, presidente di Filmstudio ’90, l’associazione di Varese che gestisce anche il cinema di Tradate.
«La biblitoeca sta crescendo e si vede – spiega il sindaco Stefano Candiani –, il nostro obiettivo è che prenda vita e diventi nel tempo un punto di riferimento, una casa culturale, per tutti. Questi incontri aiutano ad andare in questa direzione».

In febbraio vi saranno anche altri interessanti incontri, organizzati insieme ai precedenti con il contrubito del Folk Pub di Tradate. Come il salotto di Mauro Della Porta Raffo (11 febbraio, ore 17.30) che il mese scorso ha visto protagonista il direttore del Tg2, Mauro Mazza. Oppure l’incontro di sabato 18 febbraio con la presentazione del libro ”Maledetti figli di Giuda, vi prenderemo” di Francesco Scomazzon, alla presenza dell’autore, e durante il quale sarà anche presentato il nuovo acquisto della biblioteca: l’enciclopedia della Shoah.

Vi sarà poi spazio anche per la presentazione musicale del liro dedicato a “Vasco Rossi. Ognuno col suo viaggio” (edito dalla Ricordi), realizzato Marco Peroni e Diego Giochetti e che sarà presentato giovedì 16 febbraio, alle 21, con una speciale esecuzione di brani “live”, a cura del musicista Marco Borroni. Si tratta della prima delle presentazioni musicali in programma nella nuova biblioteca di Tradate, organizzate per rafforzare il rapporto tra musica e letteratura.

Tutti questi incontri del mese di febbraio saranno inaugurati dal Parco Pineta che giovedì sera, 2 febbraio, alle 21, inizia il suo percorso di presentazione dei parchi della Lombardia. Si comincia con il libro fotografico "Parco della Pineta di Appiano Gentile e Tradate" di Luigi Meroni, Sergio Luzzini, Silvio Colaone, Guido Pinoli e Carlo Vanzulli (Pubblinova Edizioni Negri, 2005). Un volume che racconta il Parco con alta qualità fotografica, testi piacevoli ed approfonditi sulla natura e la storia dei nostri boschi. Queste fotografie cariche di passione ed identità, svolgono un fondamentale ruolo nel ridurre la distanza tra gli occhi o la mente dell’uomo e la vita segreta delle piante e degli animali.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.