Tregua olimpica, voli regolari a Malpensa e Linate

I sindacati chiedono all’azienda il rispetto del protocollo che impone alla società di compiere atti unilaterali. Previste riunioni in prefettura

I sindacati rispetteranno la tregua olimpica sulla vertenza Sea handling. In un comunicato diramato dalle tre sigle sindacali, oltre che da Ugl e Sult si legge che “si invitano tutti i lavoratori a tenere alta l’attenzione, rispettando rigidamente il contratto collettivo di lavoro, i propri turni e riposi e tutte le procedure oeprative apprese durante i corsi di formazione aziendale”. Il tutto, si legge nella nota, nonostante “la Sea abbia comunicato ai sindacati il trasferimento di cinquanta lavoratori all’Ata, con lettera del 16 febbraio 2006, senza rispettare il protocollo dell’11 febbraio 2006 sulla tregua sociale per le olimpiadi e paraolimpiadi, che vieta alla società di compiere atti e decidioni unilaterali”. La tregua costituisce in pratica una sorta di accordo fra le parti contrapposte nelle vertenze, così da assicurare in periodi “caldi” – vedi esodi per le vacanze o eventi come le olimpiadi –  la possibilità di spostarsi senza scioperi o, in questo caso, cancellazioni di voli. Per trattare della questione si riuniranno azianda e sindacati in Prefettura a Varese domani, 24 febbraio e sabato, a Milano.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.