Truffa in farmacia sventata dai vigili

Due agenti in borghese hanno evitato che due nomadi intascassero 100 euro con raggiri

Gli Agenti della Sezione di Polizia Giudiziaria hanno sventato questa mattina una truffa ai danni di una farmacia cittadina.

I fatti si sono svolti verso le 11.30: una pattuglia degli agenti che opera in borghese si è accorta della presenza di due nomadi (donne) che con insistenza entravano ed uscivano dagli esercizi commerciali situati nella zona dell’ospedale di Circolo. Gli agenti, insospettiti dal comportamento delle due, hanno iniziato a seguirle fino a che le stesse non entravano in una farmacia intrattenendosi all’interno per parecchio tempo.

Uno degli agenti è così entrato nell’esercizio fingendosi un cliente in modo da poter intervenire al momento opportuno, nel caso in cui i sospetti fossero esatti; infatti le due, dopo aver acquistato medicinali per una cifra esigua ed aver pagato con una banconota da 200 €, hanno volutamente creato confusione al momento di ricevere il resto, chiedendo alla farmacista di ricevere in regalo dei campioni di prodotti. Approfittando del momento da loro creato ad arte, intascavano – facendoli “sparire” dal resto a loro dovuto – 100 €. A questo punto gli agenti sono intervenuti fermando le due che sono state condotte al Comando di via Sempione per tutti gli accertamenti del caso.

In seguito è emerso trattarsi di due cittadine romene, irregolari in Italia, con già a carico provvedimenti espulsivi e per le quali, unitamente alla Questura di Varese, sono scattate le  nuove procedure di espulsione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.