Tutto esaurito con “Lettera a Pan”

In un’atmosfera fantastica, ecco come riscoprire il rapporto con la Natura

Fate, folletti ed elfi hanno conquistato, ieri mattina, i giovani spettatori del teatro San Giorgio a Bisuschio. Entrambi gli spettacoli, uno alle ore 9 e l’altro alle ore 11, hanno registrato il tutto esaurito.

Galleria fotografica

Lettera a Pan - 23 febbario 2006 4 di 6

“Lettera a Pan”, il primo degli spettacoli mattutini per le scuole che fa parte del progetto culturale “Intrecci” della Valceresio, ha saputo creare un’atmosfera mitica e magica.

Ad annunciare l’arrivo dei fantastici abitanti del bosco amici del dio Pan, sono stati soffi, scricchiolii e i sinuosi movimenti di una tenda.

Grazie alla ninfa Eathaniel, interpretata dall’attrice argentina Patricia Savastano, i bambini hanno potuto comprendere quanto la natura sia importante e meravigliosa.

Creando quasi una personificazione della natura stessa, il centro della rappresentazione si è concentrato sull’armonia e l’equilibrio ancestrali presenti sul nostro pianeta, la Terra,  andati persi a causa del poco rispetto per l’ambiente.

Fermarsi ed ascoltare quello che le piante, il vento o un temporale ci vogliono dire: questo è il segreto per riunirci alla natura e ai sui meravigliosi misteri.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 febbraio 2006
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Lettera a Pan - 23 febbario 2006 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.