Varese, prove tecniche di grande impresa

La Whirlpool domenica (18.15) sfida la Fortitudo a Bologna. Prove tecniche di Coppa Italia. Allegretti: "Difficilissima, ma ci proveremo"

Un gustoso antipasto del boccone grosso, che sarà servito settimana prossima al PalaFiera di Forlì. La Whirlpool scende a Bologna per sfidare la Climamio campione d’Italia e lo fa, dopo tanti anni, senza partire già sconfitta.
Non che i biancorossi siano i favoriti: Bologna è in un momento di forma più che buono corroborato dalla vittoria di Eurolega a Kaunas e dalla prima posizione in campionato (con Napoli, Siena e Treviso). Però, per lo meno, Varese potrà giocare il match a viso aperto, conscia delle proprie possibilità e dei punti di forza emersi nel corso delle ultime partite.

Ruben Magnano può contare sull’organico completo: tutti gli uomini appaiono in buona forma e si sono allenati senza intoppi, come conferma Marco Allegretti, uno dei più positivi nelle recenti vittorie: «Stiamo benone: in questo periodo giochiamo bene di squadra e di sicuro andiamo al PalaDozza per provare a vincere. Detto questo sappiamo bene che la Climamio in casa è ancora imbattuta, per cui sarà durissima spuntarla».
L’entrenador di Cordoba ha preparato la gara con la consueta meticolosità. «Tra l’altro – prosegue Allegretti – la Fortitudo non ha un giocatore "faro" su cui chiudere le difese: sono molto bravi a giocare insieme per cui i nostri allenamenti sono stati finalizzati a capire i giochi di Repesa. Senza, naturalmente, snaturare i nostri meccanismi».
Quali dunque potrebbe essere i giocatori decisivi dalle due parti? «Per Varese dico Howell e Garnett – spiega la 25enne ala – Se Rolando riuscirà a limitare i lunghi della Climamio a rimbalzo avremo più possibilità di correre in contropiede, mentre Marlon è in grado con il suo tiro di aprire la difesa avversaria più di chiunque altro. Noi invece dovremo fare attenzione a Belinelli e, magari a Sani Becirovic».

Lo sloveno sarà uno dei due ex dell’incontro, insieme a capitan De Pol. Arbitri della gara saranno i signori Paternicò, Duranti e Lo Guzzo. Nella partita di andata, giocata in un palazzetto ribollente di entusiasmo, Varese si impose 69-64 grazie ad un mostruoso DeJuan Collins, 32 punti, imprendibile per la difesa della Effe.
Varese non sarà sola nella trasferta emiliana: la Gioventù Biancorossa sta organizzando due pullman al seguito della squadra.

Climamio Bologna – Whirlpool Varese (probabili formazioni)

Bologna: 4 Rombaldoni, 6 Belinelli, 7 Becirovic, 8 Mancinelli, 10 Garris, 11 Bagaric, 12 Green, 13 Watson, 14 Ress, 15 Lorbek, 17 Bruttini. All. Repesa.
Varese: 4 Garnett, 5 Farabello, 6 Hafnar, 7 Howell, 8 Albano, 9 De Pol, 10 Allegretti, 13 Bolzonella, 14 Collins, 15 Fernandez, 18 Antonelli. All. Magnano.  

Serie A, classifica dopo 19 giornate.
Napoli, Siena, F. Bologna, Treviso 28; Roma 26; Varese, V. Bologna, Udine 24; Milano 22, Biella 20; Reggio E. 18; Teramo, Cantù 14; Livorno 12; Roseto 10; C. d’Orlando, Avellino 8; Reggio C. 6.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.