Varese: servono tre punti per un compleanno speciale

Dopo la partita di domenica (Masnago, 14.30) con il Savona si festeggieranno i 50 anni di Alfredo Luini. Mangia senza Gay e troiano. Solbiatese in campo a Vado

Pensare a non vincere questa volta sarà inammissibile per mister Mangia e i suoi ragazzi.
Il motivo non è solo quello di continuare a muovere una classifica ancora sontuosa, bensì quella di fare un regalo doveroso a una persona speciale. Domenica tutto il Franco Ossola celebrerà i cinquant’anni di Alfredo Luini (nella foto insieme a Capozzucca e Ricky Sogliano), il "primo tifoso" del Varese che da trent’anni non si perde una gara da bordo campo, seduto sulla sua carrozzina. Per Alfredo, già festeggiato al palazzetto in occasione di Whirlpool-Air, i giocatori biancorossi che spesso dedicano a lui i propri gol (Corallo rimediò pure un’ammonizione, tempo fa) dovranno dare il massimo per meritarsi una fetta di quella torta promessa per il dopopartita.

Parlando di questioni più strettamente tecniche, l’undici biancorosso potrebbe subire qualche variazione dopo il ritiro svolto a Noli, in Liguria. Mangia deve fare i conti con gli infortuni di Troiano e Gay (assenti certi) e con le non perfette condizioni di Confeggi (che ci sarà). Probabile quindi che venga ridisegnato il centrocampo con l’inserimento di Antonelli oppure con lo spostamento in quel settore di capitan Macchi. In difesa si potrebbe così rivedere Pascuccio che finora ha giocato poco ma bene. Non ci sarà il nuovo acquisto Ramacciotti, che si allenerà in gruppo dalla prossima settimana.
Il Savona, a prima vista, non sembra impensiere i biancorossi, inchiodato da lungo tempo sul fondo della graduatoria a quota 11 (il Varese, all’altro capo, ne ha 46) e senza alcuna vittoria. All’andata però i liguri stopparono in rimonta i biancorossi: Sehic fallì un penalty a pochi minuti dal termine e all’87’ Iannolo freddò Dei Forti.

La Solbiatese, reduce dall’ennesimo rinvio, non ha un turno facile: i nerazzurri faranno visita al Vado Ligure, solida compagine attestata a centro classifica. Con due gare da recuperare, la squadra di Tufano ha parecchia voglia di scendere in campo, sperando che i meccanismi di gioco non siano stati arrugginiti da ghiaccio e neve.

Varese-Savona (Probabile formazione)

Dei Forti; Pisano, Dionisi, Cozzi, Macchi (Pascuccio); Bortolotto, Antonelli (Macchi), Confeggi, Lepore; Corallo, Sehic. All. Mangia. A disp.: Verderame, Luoni, Pascuccio, Palazzo, A. Fernandez, Cunati, M. Fernandez.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 febbraio 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.