5 per Mille, un’occasione per la Fondazione Bellini e Il Girasole

Il Presidente della Casa di Riposo Bellini e il presidente de Il Girasole ricordano la possibilità di destinare una parte delle tasse per essere più vicini agli anziani

Grandi novità con la nuova finanziaria: non c’è più solo l’8 per mille, ora c’è anche il 5 per mille. Con la legge 266 del 23 dicembre 2005 i cittadini possono destinare una parte delle loro tasse alle associazioni onlus. Tempestiva la preoccupazione del presidente della Casa di Riposo Bellini, Cesare Zocco-Ramazzo, e del presidente dell’Azienda di Servizi alla Persona Il Girasole, Silvio Pezzotta, di informare immediatamente la cittadinanza di Somma Lombardo: «E’ importante far capire che, senza alcun esborso aggiuntivo, oggi i nostri concittadini hanno un’ulteriore possibilità di contribuire a un servizio che opera già in Somma», ha dichiarato Pezzotta. E’ un’opportunità che non deve passare inosservata. Si può destinare il 5 per mille a un preciso ente, individuato attraverso il codice fiscale. Con la dichiarazione dei redditi del 2006 relativa ai redditi del 2005, i contribuenti possono liberamente destinare l’8 per mille come in passato e il 5 per mille, invece, ad associazioni di volontariato, di ricerca, di servizi sociali. La procedura è semplice e non costa nulla: basta firmare l’apposito riquadro sui modelli di dichiarazione dei redditi e indicare il codice fiscale dell’associazione scelta (82007230129 per la Fondazione Casa di Riposo Bellini, 91007710128 per Il Girasole). Le due onlus sommesi, però, non sono in concorrenza, sottolinea Pezzotta. Certo, i cittadini potranno devolvere il loro 5 per mille o all’una o all’altra, ma entrambe operano soprattutto con anziani e hanno uno spirito di collaborazione.

La Casa di Riposo Bellini, nata nel ’36 a seguito di un lascito dei fratelli Bellini, cura persone parzialmente non autosufficienti. Oggi può ospitare 36 persone e vi lavorano 18 dipendenti. «Con questo 5 per mille – spiega il presidente Zocco-Ramazzo – potremo fornire più assistenza o potremmo persino riuscire ad abbassare la retta che oggi è di 1374 € per i Sommesi e 1531 € per chi non è di Somma». Questo perché tra il 1993 e il 1998 la cittadinanza di Somma ha dovuto far fronte alle ingenti spese di ristrutturazione della casa che si è trasferita nell’attuale palazzina dopo anni di lavori. «La Casa di riposo è un’istituzione per Somma. E’ importante che i parenti degli anziani ricoverati, i volontari che ci aiutano e tutti i Sommesi sappiano che possono concretamente scegliere di aiutarci, donando il 5 per mille delle loro imposte».

Il Girasole, invece, ospita persone totalmente non autosufficienti. Ha 60 posti letto e tra personale medico, infermieri vi lavorano 40 dipendenti, poiché i suoi ospiti necessitano di maggiore assistenza. La retta attuale è di 60 € al giorno. La settimana scorsa è stata firmata anche una convenzione con il distretto dei 9 comuni di Somma, Vizzola Ticino, Golasecca, Casorate, Arsago, Ferno, Lonate, Besnate, Cardano per “il posto di sollievo”, un posto-letto assicurato all’interno del Girasole per un caso di necessità. «I costi al Girasole sono molto alti perché abbiamo anche casi di coma o disabili- ricorda Pezzotta – Il 5 per mille ci può davvero aiutare: potrebbe essere utilizzato per migliorare l’assistenza ai nostri ospiti e creare nuovi servizi». Oltre al trasporto disabili già attivo, di cui ora usufruiscono 14 ragazzi, si potrebbe davvero sviluppare il progetto di un servizio a domicilio per anziani. Con un gesto di solidarietà il 5 per mille può cambiare la qualità della vita a tanti anziani e ai loro parenti.

Per informazioni: ASP Il Girasole,    0331259437anzianisomma@tin.it

                                                       via Bellini 29 Somma Lombardo

                                                       cod. fiscale 91007710128

Fondazione Casa di Riposo “ Bellini” 0331 252805 casadiriposobellini@tin.it

                                                         Via Bellini 27 Somma Lombardo 

                                                         Cod. fisc: 82007230129

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.