Agesp sport: un progetto di utilità sociale

Con una lettera Forza Italia replica alla Margherita in merito alla questione Agesp

Riceviamo e pubblichiamo

In merito alla comunicazione ‘Dall’ospedale ad AGESP, Margherita all’attacco’ di Valerio Mariani (Margherita, Busto Arsizio), comparsa su VareseNews in data 17 marzo u.s., mi sembra opportuno sottolineare come la mancanza di argomenti e di proposte da parte della Sinistra bustese possa addirittura prendere una topica proprio su un tema che dovrebbe essere ben conosciuto: nel Consiglio di Amministrazione di AGESP Holding, infatti, siede un rappresentante della minoranza, che è dettagliatamente informato sulla questione e che, in sede di votazione, ha espresso parere positivo, perfino con convinto entusiasmo.

In quanto al tema dell’esperienza nella gestione degli impianti sportivi, è proprio a sussidio di richieste provenienti dall’ASSB e dalle società sportive che AGESP intende mettere a disposizione il settore Sport e Tempo libero, attuando un progetto che garantisca anche vantaggi fiscali (come, ad esempio, la riduzione delle accise sull’acquisto del combustibile).

AGESP ha, dunque, intrapreso questa strada per applicare concretamente il concetto di sussidiarietà, portando avanti un’idea che, tengo a segnalare, per la verità non è nemmeno tanto nuova: intendo, infatti, riconoscere al cav. Emani Ferrario, ex presidente di AGESP, la primogenitura di un progetto simile – non è detto che le idee degli altri siano sempre da contrastare…quando sono valide, vanno recepite!
Infine, per quanto concerne Prealpi Gestioni e la questione dell’azienda sovracomunale dei serivizi di rilevanza industriale, confermo che AGESP siede a pieno titolo sui tavoli decisionali e sottolineo l’impegno concreto degli amministratori per la salvaguardia del patrimonio della società e degli interessi della collettività.

Franco Castiglioni
Forza Italia – Busto Arsizio

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.