Al via l’ottava edizione della settimana della cultura

Si svolgerà dal 2 al 9 aprile. Visite guidate e diverse iniziative legate all'arte e alla cultura

Il Ministero per i Beni e le Attività Culturali ha programmato la VIII Settimana della Cultura nella settimana dal 2 al 9 aprile. Sarà garantito l’ingresso gratuito in aree archeologiche, musei, gallerie, monumenti ed altre sedi espositive statali e si prevede l’organizzazione di specifici eventi, manifestazioni e attività particolari curati dai diversi istituti periferici del Ministero attivi in Lombardia.

Anche il Comune di Varese partecipa all’evento, con il Museo d’arte moderna e contemporanea-Castello di Masnago. Per tutta la settimana sarà aperto gratuitamente il Castello (ad esclusione della mostra in corso “Marcello Morandini – 11 Marzo/7 maggio”) e ci saranno proproste e iniziative speciali.

Domenica 2 aprile sono  previste visite guidate libere e gratuite per il Museo d’arte moderna e contemporanea  a cura dell’Associazione V.A.M.I. (Volontari associati per i Musei italiani) di Varese con i seguenti orari: mattino ore 10.30-12.00; pomeriggio 16.00 -17.30. Verrà regalata a tutti i visitatori  la “Castelli Pass”, che permette di usufruire di sconti sugli ingressi alle dimore associate all’ “Associazione Castelli e Ville aperti in Lombardia” di cui il Castello di Masnago fa parte.

Ricca, poi, è la proposta didattica rivolta ai visitatori e alle scolaresche, con “Il dipinto Curioso” – itinerari e laboratori al castello- mercoledì 5, giovedì  6, venerdì 7,  sabato  8 (l’intera giornata) e domenica aprile 9 (solo pomeriggio). Su prenotazione: ingresso €1/persona durata h. 1.30. (L’animazione verrà organizzata solo per un minimo di 15 adesioni).

Domenica 9 aprile, dalle ore 10.30/11.30, è previsto l’ingresso gratuito alla mostra “Marcello Morandini”, la cui visita sarà eccezionalmente guidata dallo stesso artista. (Solo su prenotazione).

Nel pomeriggio è inoltre prevista una visita guidata libera e gratuita  per il Museo d’arte moderna e contemporanea a cura dell’Associazione V.A.M.I. (Volontari associati per i Musei italiani) di Varese con i seguenti orari: 16.00-17.30.

 

Museo d’arte moderna e contemporanea-Castello di Masnago

Orari d’apertura:

da martedì a sabato 10.30-18.30; domenica 10.30-12.30 /14.30 – 18.30

Per informazioni e prenotazioni: 0332-820.409

Si consiglia l’utilizzo del Parcheggio di via Monguelfo

 

Inoltre, sempre nell’ambito della Settimana della Cultura, il Comune è ente patrocinante di un importante convegno, organizzato dall’Archivio di Stato di Varese e dal Dipartimento di Medicina e Sanità Pubblica dell’Università degli Studi dell’Insubria. La tavola rotonda «Interrogare gli oggetti» è in programma venerdì 7 aprile, dalle 9.30 alle 13 a Villa Recalcati.

 

Interverranno:

Claudia Morando, direttore dell’Archivio di Stato di Varese,

Presentazione della VIII Settimana della cultura; Cartografi a storica e disegni dell’Archivio di Stato di Varese

Mons. Marco Navoni, dottore della Biblioteca Ambrosiana di Milano,

I fondi speciali della Biblioteca – Pinacoteca Ambrosiana di Milano

Massimo Ferrario, direttore del Centro di produzione RAI TV di Milano,

La storia dell’aviazione attraverso i modelli

Giuseppe Armocida, direttore del Dipartimento di Medicina e Sanità Pubblica, Università degli Studi dell’Insubria,

Fondi non cartacei per la storia negli archivi degli ospedali

Andrea Spiriti, professore di Storia dell’Arte Moderna, Università degli Studi dell’Insubria – sede di Varese,

Camillo Boito, lo storicismo da Gallarate all’Europa

Chiara Violini, direttore della Biblioteca Civica di Varese,

Stampe e libretti d’opera conservati dalla Biblioteca Civica di Varese

Piero Mondini, direttore dell’Archivio storico del Comune di Varese,

Disegni, carte geografi che, fondi musicali e discografi ci dell’Archivio storico del Comune di Varese

Daria Banchieri, conservatore del Museo archeologico di Villa Mirabello del Comune di Varese,

Le collezioni del Museo Civico di Varese: note sulla loro formazione e conservazione

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.