Api affronta il fotovoltaico

I risultati dell'incontro in una nota dell'associazione

Riceviamo e pubblichiamo

API Varese, in collaborazione con Exergia Spa e Gigawatt ha organizzato, il 7 Marzo 2006, un seminario sugli impianti fotovoltaici, che si è tenuto presso la sede di Viale Milano 16.
L’iniziativa è nata per favorire le piccole e medie industrie varesine attraverso l’introduzione della tecnologia del solare fotovoltaico, che è un’opzione interessante sotto diversi aspetti. Nata come tecnologia spaziale, oggi si sta diffondendo anche per le applicazioni terrestri, sia per la facilità d’installazione e per la sempre maggiore attenzione rivolta alle fonti alternative di energia pulita.

L’incontro ha previsto un primo intervento dell’esperto di Exergia, Ing.C.A.Geremia, che ha confrontato le fonti di produzione di energia elettrica a livello europeo e le fonti italiane, per poi concentrarsi sulle fonti di energia rinnovabili nazionali e il loro contributo al fabbisogno energetico. Successivamente l’Ing Reggiori di Gigawatt ha chiarito il principio di funzionamento del fotovoltaico, e gli elementi che concorrono a formare un impianto.Si è proposta una simulazione su due tipologie di impianti stimando i costi di realizzazione e valutando il ritorno dell’investimento.

Infine Boraso di API ha illustrato i contenuti del Decreto Ministeriale del 28/07/05, denominato conto energia, che permette di avvalersi delle tariffe incentivate. Saranno previsti quattro bandi l’anno: per le piccole industrie basterà una semplice domanda con il progetto preliminare. Il beneficio riguarda l’installazione di 500 MW di impinati fotovoltaici, di cui il 360 MW per impianti piccoli e medi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.