Api: servizio agli associati in vista di Basilea due

Realizzato in collaborazione con Unicredit banca d’impresa

Con l’imminente entrata in vigore degli accordi di Basilea II, si prevede una radicale modifica nei rapporti tra imprese e istituti di credito. Metodi e procedure per analizzare il merito creditizio saranno determinati con criteri sempre più oggettivi.

Per rispondere alle esigenze degli imprenditori, API Varese (Associazione delle Piccole e Medie Industrie) ha attivato un servizio di consulenza in collaborazione con Unicredit banca d’impresa.
Il servizio di supporto e accompagnamento all’impresa prevede degli incontri personalizzati su tematiche finanziarie, incentrati sulla: 

-  Finanza ordinaria: analisi e composizione degli affidamenti concessi, determinazione del corretto fabbisogno finanziario, problematiche relative all’accesso al credito;
- Finanza straordinaria: operatività a medio/lungo termine, mutui fondiari, supporto al passaggio generazionale, calcolo del rating e Basilea II.

Gli Associati potranno accedere a tale servizio gratuitamente, previo appuntamento.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.